Media

di Mario Adinolfi

Il Foglio e il popolo di Milano

Tre indizi fanno una prova. Al Foglio vanno in uggia le iniziative pro family e pro life se non le organizzano loro. Fare una lista alle elezioni antiabortista per prendere lo zerovirgolatre e mandare in vacca decenni di movimenti di popolo a favore della cultura della vita, è testimonianza. Organizzare un convegno a Milano che mobilita e entusiasma persone da tutta Italia facendo essere protagonista un popolo di cattolici non rassegnati ai falsi miti di progresso, è “casino improduttivo”. Almeno così scrive Maurizio Crippa sul giornale di Giuliano Ferrara, che già prima del convegno aveva dato retta alla notizia completamente falsa inventata da Repubblica di un incontro sulle teorie riparative “per curare i gay”, per poi scusarsi ma solo un po’, anzi “tenendo il punto”. E talmente è stato tenuto ‘sto punto che nel mezzo della polemica che ha provato a mettere sulla graticola tutti i partecipanti al convegno, arriva la bella sventagliata di mitra amico ed è Crippa a premere il grilletto, con una supercazzola che pare, essa sì, “casino improduttivo”. Vabbè, magari domani Ferrara correggerà il tiro. E deve sapere che gli vogliamo bene lo stesso, che la prossima volta alla festa lo invitiamo e gli facciamo fare il suo discorsetto dal palco, così non ci mette il broncio.

21/01/2015
2010/2017
S. Maria Bertilla Boscardin

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Tag associati

    Nessun tag disponibile.

Articoli correlati

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2017 La Croce Quotidiano