Politica

di Mario Adinolfi

Il prezzario per Nichi Vendola

ARTICOLO TRATTO DALLA VERSIONE PER ABBONATI, SOSTIENI LA CROCE ABBONANDOTI QUI

​Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a maggio non sarà più il presidente della Regione Puglia e dovrà e potrà dedicarsi a altri progetti. In cima alla lista sposarsi con il compagno canadese Ed e “pensare alla paternità”. Per carità, non ci attarderemo a spiegare all’esponente politico che il “matrimonio” omosessuale in Italia è illegale e la pratica dell’utero in affitto pure, l’unica attraverso la quale il “desiderio di paternità” potrebbe in qualche modo concretizzarsi, non essendo due omosessuali dotati di utero e ventre per partorire. Non ci attarderemo perché Vendola è un politico di lungo corso e queste cose le sa bene.

Vogliamo anzi agevolarlo in qualche modo e su internet siamo andati a prendere il prezzario della prima clinica suggerita da Google. Offre una meravigliosa serie di servizi, il depliant è tradotto in italiano e ci sono pure i prezzi, come si conviene a un volantino da supermercato. Si va in Ucraina, a Kiev, dove c’è l’hard discount dell’utero in affitto e un bambino “basic” costa 9.900 euro, uno “all inclusive” arriva a 29.900 euro, poi ci sono quelli “singolo tentativo” e “doppio tentativo” più a buon mercato. Caro Nichi, una vita a sinistra per poi trasformarti in un sostenitore della mercificazione dell’essere umano? Anzi, del bambino e della donna? Che tristezza. Comunque, il volantino eccotelo: questo è il link http://www.uteroinaffitto.com/servizzicosti/ e buona spesa. Oppure ripensaci, che è meglio.

ARTICOLO TRATTO DALLA VERSIONE PER ABBONATI, SOSTIENI LA CROCE ABBONANDOTI QUI

17/03/2015
1701/2020
Sant'Antonio abate

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

I figli non si pagano, gli uteri non si affittano

Raccogliamo firme “fisiche” per una moratoria Onu sull’utero in affitto che blocchi a livello mondiale questa pratica barbara

Leggi tutto

Politica

Cosa bisogna fare per fermare il ddl Cirinnà

Dopo il primo sì alla legge sulle unioni gay che legittima persino l’utero in affitto va ingaggiata una battaglia parlamentare e di opinione pubblica, pronti ad aprire la crisi di governo se insistessero

Leggi tutto

Società

Il 13 giugno al Palalottomatica

Leggi tutto

Chiesa

Bagnasco duro su gender e ddl Cirinnà

Nella sua prolusione all’assemblea della Cei il cardinale presidente stigmatizza l’azione del Parlamento su famiglia e scuola

Leggi tutto

Società

Voglio un marito per forza

Maria Rachele Ruiu sostiene, alla sua maniera graffiante ed efficace, la nostra campagna sulla moratoria Onu sull’utero in affitto: se esiste il diritto al figlio sempre e comunque, esisterà pure il diritto al marito sempre e comunque…

Leggi tutto

Politica

Ddl Cirinnà, ora è una questione democratica

Nel fine settimana in cento piazze la protesta delle Sentinelle in piedi, osteggiate con violenza, contro la legge anticostituzionale sul matrimonio gay che legittima anche l’utero in affitto

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2020 La Croce Quotidiano