Società

di Mario Adinolfi

A Milano le vittime sono i bimbi

ARTICOLO TRATTO DALLA VERSIONE PER ABBONATI, SOSTIENI LA CROCE ABBONANDOTI QUI

La notizia ovviamente lascia tutti senza parole. Un neonato è stato trovato abbandonato in un prato a Cormano, comune a Nord di Milano. Il piccolo, che avrebbe una settimana di vita, è stato notato ieri pomeriggio da marito e moglie che stavano andando a curare gli orti in via Prealpi. Ad accorgersi per prima è stata la donna che aveva anticipato di qualche metro il marito: è stata lei a sentire il vagito del piccolo e a scorgere nell’erba il sacchetto.

Dopo aver preso il neonato ha chiamato il marito e insieme hanno avvertito il 118. Quindi l’allarme è stato dato anche alla centrale operativa dei carabinieri di Milano. Le condizioni del neonato sono buone: era stato sistemato in un sacchetto di plastica non chiuso ed aveva la testa però all’esterno. Il bimbo abbandonato sarebbe di origine straniera e sarebbe stato partorito in casa. Indossava una tutina di cotone. Una volta portato al pronto soccorso dell’ospedale di Niguarda a Milano il piccolo manifestava solo un po’ di sofferenza da freddo, ma le sue condizioni apparivano buone. Un miracolo, il calo notturno della temperatura lo avrebbe probabilmente ucciso.

Sempre nei giorni pasquali dei bambini di colore che giocano nel Milan under 10 sono stati fatti oggetto di insulti razzisti e fischi dai genitori degli avversari in una partita amichevole, secondo la denuncia di Mino Raiola. Se siamo diventati così, se siamo così con i bambini nei giorni di Pasqua, cosa manca all’inferno?

ARTICOLO TRATTO DALLA VERSIONE PER ABBONATI, SOSTIENI LA CROCE ABBONANDOTI QUI

07/04/2015
1807/2019
Sant'Arnolfo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Vogliono il mondo di Frankenstein e usano i bambini

Il “gioco del rispetto” in 45 scuole dell’infanzia a Trieste altro non è che il tentativo di contrapporre l’indifferenziato all’identità, anche sessuale, persino dei più piccoli

Leggi tutto

Società

Odissea di un altro convegno a Milano

Non c’è pace per un convegno milanese sulla famiglia, che viene spostato di sala negata in sala negata. Alla fine si terrà nella sala consiliare di Seriate, vicino Bergamo.

Leggi tutto

Media

Libri e bimbi

La casa editrice EDB (Centro editoriale dehoniano) esiste dal 1956 e pubblica solo libri, saggi e riviste di argomento religioso cattolico, in tutti gli ambiti, dalla ricerca accademica ai sussidiari per bambini.
Il cuore della sua vocazione è promuovere il rinnovamento post conciliare: sul sito leggiamo: «Della Chiesa del post-concilio ha sempre accompagnato i dinamismi: il rinnovamento nella catechesi; la riforma liturgica – non solo come riforma “dall’alto”, ma quale progressiva presa di coscienza del ruolo di attori da parte dei fedeli –; il rinnovamento della spiritualità, che si è via via incentrata sui testi sacri e sulla Bibbia; il rinnovamento pastorale e la formazione dei membri del popolo di Dio. Il nostro lettore è in genere sensibile ai temi emergenti e alle problematiche intraecclesiali: non a caso uno dei nostri principali referenti è il laico cattolico che vive coscientemente il proprio ruolo nella Chiesa».

Leggi tutto

Storie

Anna mamma coraggio

Generalmente l’assistenza viene fornita nelle sedi dei CAMSP, strutture multidisciplinari dove diversi professionisti (neurologi, psicologi, psicomotricisti, logopedisti, fisioterapisti, ecc.) possono seguire direttamente i bambini. Solo nel caso in cui la famiglia del bambino disabile risieda troppo lontano da una sede del centro il CAMSP ricorre a professionisti esterni. Fino ad ora queste spese venivano rimborsate dalla Sécurité sociale. Ma ora in alcuni dipartimenti i rimborsi sono stati sospesi. «Questa evoluzione normativa, frutto di una interpretazione restrittiva dei testi legislativi, è legale dal punto sul piano formale. Ma ci sembra scandalosa se pensiamo che non si tratta di creare nuove voci di spesa», attacca Hartmann.

Leggi tutto

Politica

Vaccini a scuola: obbligo per tutti i bambini (0-6)

Il Consiglio dei ministri ha varato venerdì scorso il temuto “decreto legge vaccini”. La mancanza di documentazione sulle vaccinazioni obbligatorie produrrà da parte dell’autorità scolastica sanzioni dalle 10 alle 30 volte maggiori di quelle esistenti. Pericoli per questo invasivo intervento del Governo sono avvertiti dalle famiglie, dalle associazioni dei consumatori e… dagli “home schooler”. L’impressione è che la dialettica venga esacerbata dal governo nella ricerca dello scontro frontale con il M5S. La solita impostazione manichea che non permette di approfondire e vagliare adeguatamente

Leggi tutto

Società

Milano,  Recalcati normalizzato dagli lgbt

Massimo Recalcati, massimo esponente (tra quelli “in vista”) della psicanalisi lacaniana in Italia, ha scritto diversi libri dedicati alle figure genitoriali: inxneanche uno di questi si rinvengono pagine pervase dal dubbio che la formazione di una individualità equilibrata possa fare a meno delle figure di riferimento maschile e femminile. In un evento milanese organizzato da Pierfrancesco Majorino (registratore dell’unione civile di Scalfarotto) tutto è cambiato

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2019 La Croce Quotidiano