Media

di Hashtag

Un abbonamento per il Papa

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Caro Papa Francesco, questo giornale come sai tifa per te e considera decisiva ogni tua parola, prova a raccontarla ai suoi lettori con affetto filiale e spesso ci dispiace dover persino operare “mediazione giornalistica” sui tuoi discorsi, perché a differenza di molti li consideriamo perfetti nella loro umana freschezza e sincerità.

Non abbiamo mai avuto dubbi o espresso critiche, quando altri li hanno avanzati noi abbiamo spiegato che non avevamo fondato un giornale per insegnare al Papa a fare il Papa. Siamo un gruppo di cristiani peccatori e ascoltiamo quel che ha da dire il successore di Pietro, perché sono parole di salvezza. Poi riportiamo quelle parole in articoli e le regaliamo ai nostri lettori. Questo piccolo giornale ha dovuto rinunciare alla versione cartacea perché costava troppo e oggi vive grazie a qualche migliaio di abbonati che vogliono che questa voce non si spenga. Noi speriamo che diventino sempre di più e ce la stiamo mettendo tutta. Abbiamo letto che non leggi i giornali, caro Papa: anzi, ne leggi solo uno, per dieci minuti ogni giorno. La Repubblica.

Te lo dobbiamo dire, non è il nostro giornale preferito, forse è il giornale che più di altri ha contribuito alla secolarizzazione drammatica dell’Italia negli ultimi quarant’anni. Ma anche su questo non discutiamo: uno che fa il Papa potrà pure decidere quale giornale leggersi, no? E poi, il nemico bisogno conoscerlo. Una sola cosa, caro Papa Francesco: ci mandi la tua email così ti attiviamo un abbonamento gratuito a La Croce? Se ti avanzano altri dieci minuti…

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

26/05/2015
2906/2022
Ss. Pietro e Paolo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Tag associati

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco: “Non impariamo, siamo innamorati delle guerre”

Nel dialogo con i giornalisti sul volo di ritorno da Malta Francesco ha risposto a domande sulla possibilità di un viaggio a Kiev e sull’orrore della guerra

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco celebra a San Pietro la Messa della Divina Misericordia

Appuntamento in Basilica il 24 aprile, alle 10.

Leggi tutto

Storie

La cantante “Madonna” scrive a Papa Francesco

Regina indiscussa del pop internazionale, Madonna ha aperto un account su Twitter qualche mese fa. Da sempre al passo con i tempi, l’autrice di Material Girl ha spesso manifestato il desiderio di interagire maggiormente con i propri fan. Ed è stata di parola. A qualche settimana dal suo debutto sulla piattaforma social, Mrs Ciccone ha voluto approfittarne per scrivere un messaggio diretto a Papa Francesco.

Leggi tutto

Storie

Nigeria - Strage in una Chiesa cattolica

Uomini armati hanno fatto irruzione nella chiesa di San Francesco Saverio a Owo, nello stato di Ondo, aprendo il fuoco contro i fedeli che celebravano la Pentecoste. Numerose le vittime, tra cui diversi bambini. Il Papa prega per le famiglie dei morti e i feriti.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: “Davanti alle prove dure della vita, sembra la fede vacilli”

Nell’Angelus, Papa Francesco sottolinea che la fede ha bisogno di maturazione, e che non ci si deve scoraggiare nella difficoltà delle prove

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa ringrazia per don Milani

Il vero motivo del viaggio a Barbiana, dalle parole stesse del Pontefice, è quello di dare finalmente una risposta alla richiesta di don Milani al suo vescovo, cui chiedeva «un qualsiasi atto solenne», perché altrimenti il suo apostolato sarebbe «apparso come un fatto privato». Sì, concede il Papa, dal Cardinale Silvano Piovanelli in poi, gli arcivescovi di Firenze hanno dato riconoscimento a don Lorenzo ma, ieri, lui lo ha fatto come vescovo di Roma e, questo, «non cancella le amarezze che hanno accompagnato la vita di don Milani – non si tratta di cancellare la storia o di negarla, bensì di comprenderne circostanze e umanità in gioco –, ma dice che la Chiesa riconosce in quella vita un modo esemplare di servire il Vangelo, i poveri e la Chiesa stessa».

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano