Politica

di

Aborto, ora la rivoluzione è possibile

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

A Malta non si può abortire. Neanche a San Marino e nella Città del Vaticano. Pochissimi sono gli aborti consentiti in Polonia, come anche in Messico, buona parte del Sud America, quasi tutta l’Africa e nella porzione di Asia che va da Israele fino al Pakistan. La nostra generazione non vedrà cancellato dal mondo intero questo crimine contro il più debole tra i deboli, il bambino nel ventre materno. Vedremo però l’alba di questo tempo nuovo che rispetterà la vita riconoscendola come intangibile, lotteremo per questo e consegneremo ai nostri figli il testimone affinché portino a compimento la battaglia. Quel che è avvenuto in Texas grazie al governatore Abbott che ha promulgato l’Heartbeat Act impedendo la soppressione di qualsiasi vita umana di cui si avverta il battito cardiaco, sta avviando una vera e propria rivoluzione negli Stati Uniti, con tutti gli Stati della Bible Belt pronti a seguire l’indicazione texana. Il progetto politico di un mondo senza più aborto è possibile, va perseguito ponendo il tema come elemento centrale di una piattaforma, irrinunciabile nelle eventuali intese con soggetti diversi. La vita può essere davvero difesa fin dal suo concepimento, non è un capriccio, è un programma rivoluzionario. Attuabile e talvolta attuato, finalmente.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

07/09/2021
2611/2022
San Leonardo da Porto Maurizio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Tag associati

Articoli correlati

Storie

Le donne africane non hanno bisogno di aborto

Una giovane nigeriana crea un’organizzazione prolife per opporsi alla “Bill & Melinda Gates Foundation” nei suoi intenti “filantropici” (ossia di controllo delle nascite – dei poveri del mondo). Lo scopo di Culture of Life Africa è dissuadere i “filantropi” dai loro propositi. La lettera di Obianuju a Melinda Gates è un testo di magistero della vita e di resistenza al pensiero unico.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: l’aborto è omicidio

“L’aborto è un omicidio” la Chiesa non cambia la sua posizione, ma “ogni volta che i vescovi hanno gestito non come pastori un problema, si sono schierati sul versante politico”. Queste le chiare parole del pontefice rivolte ai giornalisti (in aereo) nel viaggio di ritorno dalla Slovacchia.

Leggi tutto

Società

Usa la pillola per abortire arriva via posta

il ricorso alla pillola diventerà sempre più accessibile per quelle donne che non potranno affrontare un viaggio dopo la decisione della Food and Drug Administration

Leggi tutto

Politica

Interessi ideologici prima della salute

Il Consiglio di Stato ha confermato quanto dichiarato dal TAR del Lazio nel maggio 2021 sulla liceità dell’acquisto della “pillola dei 5 giorni dopo” (EllaOne) senza prescrizione medica per le ragazze di età inferiore ai diciotto anni.

Leggi tutto

Società

Texas e no all’aborto: salvati 40mila bambini

Il divieto di aborto in Texas festeggia il suo primo anniversario. In un anno, la legge sul battito cardiaco - che dal 1° settembre 2021 è stata aggiornata a un divieto totale di aborto - ha salvato oltre 40.000 bambini dall’essere uccisi nel grembo materno.

Leggi tutto

Società

L’Irlanda s’incammina sulla scia del resto dell’Europa occidentale verso la “cultura della morte”

Iil 25 maggio 2018 rappresenta un passaggio destinato a segnare un’epoca: l’Irlanda, terra di secolari radici cristiane, s’incammina sulla scia del resto dell’Europa occidentale verso la “cultura della morte”. Crediamo, però, abbia gli anticorpi per scuotersi finalmente e risalire la china.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano