Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa Francesco ai giudici argentini: non c’è democrazia con la fame

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Non perdete mai di vista che non c’è democrazia con la fame, non c’è sviluppo con la povertà, e ancor meno giustizia nella disuguaglianza”. È quanto sottolinea il Papa rivolgendosi, con un videomessaggio, al Capitolo argentino del Comitato panamericano di giudici per i Diritti Sociali e la Dottrina Francescana. Costituitosi in Vaticano nel 2019, traendo ispirazione dal magistero di Papa Francesco, questo organismo opera in stretta relazione con la Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. Durante l’incontro virtuale, tenutosi il trenta settembre e il primo ottobre e promosso dal Comitato, sono stati presi in esame in particolare i diritti sociali in Argentina. Il Papa esorta i giudici a cercare sempre “il bene del Paese”, sottolineando che elevati livelli di povertà sono l’indicatore più chiaro “dell’ingiustizia distributiva che prevale nel mondo”. Sono anche il segno dei fallimenti riscontrati “nell’attuazione dei diritti più elementari”. La pandemia, ricorda il Pontefice, ha reso “terribili scenari sociali ancora più acuti”. Per questo sono necessarie e urgenti “risposte creative ed efficaci” per milioni di persone.

Nel videomessaggio, il Papa si sofferma poi sulle crescenti disuguaglianze che alimentano povertà e ingiustizia. “La periferia cresce e il centro del potere, della ricchezza, si restringe sempre di più”. “In altre parole - aggiunge il pontefice - la maggior parte del denaro e delle opportunità sono a vantaggio di pochi e la maggioranza soffre la povertà”. “Ricordate - afferma poi il Pontefice - che il primo impegno per lo Stato è la felicità delle persone”. Il Papa sottolinea che è primario porre “attenzione ai bisogni essenziali della gente”, a quelle che chiama le “tre T: techo, tierra y trabajo (casa, terra, lavoro)”. Il Santo Padre esorta i magistrati del Comitato panamericano a cercare il bene dei popoli dei loro Paesi. Riferendosi in particolare alla situazione in Argentina, Francesco rivolge infine ai giudici argentini una speciale esortazione: “Cercate il bene della nostra patria e soprattutto il bene del popolo. Che Dio vi benedica e che la Vergine Maria vegli su di voi”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

02/10/2021
3101/2023
San Giovanni Bosco

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Senza bambini non si cresce

Il vescovo Negri dice che sei milioni di aborti hanno contribuito alla crisi del Paese e ha ragione

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco ed il sesso

Papa Francesco ha detto la sua su un tema molto delicato: il sesso. Le nostre cadute spirituali, le nostre debolezze, ci portano a usare la sessualità al di fuori di questa strada tanto bella, dell’amore tra l’uomo e la donna. Ma sono cadute come tutti i peccati. La bugia, l’ira, la gola… sono peccati: peccati capitali

Leggi tutto

Chiesa

18 Marzo 1536 – Apparizione Madonna della Misericordia

Madonna della Misericordia - Il 18 marzo 1536, Antonio Botta, un contadino nativo della valle di San Bernardo, a sei chilometri da Savona, si reca di buon mattino nella sua piccola vigna per completare la potatura delle viti. Strada facendo recita, come suo solito, il santo Rosario; giunto al piccolo torrente che deve attraversare pensa di rinfrescarsi in quelle acque, e proprio in quel momento gli appare la Madonna. La sua deposizione ufficiale è conservata nel Santuario, incisa su lastra di marmo fin dal 1596.

Leggi tutto

Società

AD OSTIA I GIOVANI CHE ‘URLANO’ VANNO ASCOLTATI, COME DIO ASCOLTA IL GRIDO DEGLI UOMINI

Una chiesa in uscita è anche quella che ascolta i giovani che ‘gridano’ e che si mette in comunicazione. A parlare è Generoso Simeone, marito, papà giovane, lavoratore, oltre che diacono e responsabile della commissione giovani della prefettura di Ostia, diocesi di Papa Francesco

Leggi tutto

PoliticaChiesa

Intervista a Roberto Roggero, ontologo ed auditor

Ecco l’intervista a Roberto Roggero (ontologo e auditor) su “nuovo modello di sviluppo”

Leggi tutto

Chiesa

La questione del papato

La Chiesa e la questione del Papato

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano