Storie

di Roberto Signori

Cina - Jiangsu: raid della polizia contro scuole cristiane

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La polizia del Jiangsu ha compiuto una serie di arresti legati alle attività di due istituzioni scolastiche cristiane. A riportalo è ChinaAid, che sottolinea il crescente e “coordinato” giro di vite del governo contro i programmi educativi cristiani.

Nei giorni scorsi a Suzhou le Forze dell’ordine hanno arrestato cinque rappresentanti dell’Abeka Accademy, compreso il direttore della filiale cinese Wang Jian. Affiliata al Pensacola Christian College negli Usa, l’accademia offre corsi scolastici casalinghi in tutto il mondo.

I testi forniti dall’Abeka Accademy si basano sugli insegnamenti della Bibbia. Secondo ChinaAid, le autorità locali la ritengono una violazione dell’art. 24 della Costituzione cinese. Il fatto che il programma dell’accademia sia molto popolare fra i cristiani cinesi avrebbe portato all’intervento della polizia.

Il giorno dopo il raid contro l’Abeka Accademy, le Forze dell’ordine hanno fatto irruzione in una scuola cristiana di Zhenjiang. Gli agenti hanno preso in custodia 10 bambini, tre insegnanti e tre genitori. Le autorità hanno rilasciato subito gli studenti; al 14 ottobre non si hanno notizie degli altri fermati.

Un’azione dello stesso tipo si è avuta lo scorso mese ad Harbin (Heilongjiang). La polizia ha arrestato tutto lo staff e diversi studenti dell’Istituto superiore Maizi, una scuola musicale cristiana. Fra gli arrestati vi è anche il preside della struttura.

Dalla scorsa primavera le autorità hanno imposto limiti alle scuole private che offrono corsi post-scolastici: un business da 102 miliardi di euro nel 2019, dato in crescita a 131 miliardi nel 2025.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

19/10/2021
2802/2024
San Romano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

A Lucca il restaurato Angelo Annunciante di San Gennaro in Lucchesia

Dal 18 settembre scorso e sino al 19 dicembre nella chiesa di San Franceschetto a Lucca è esposto, ad ingresso gratuito, l’Angelo Annunciante proveniente dalla Pieve di San Gennaro in Lucchesia, uno dei manufatti artistici più raffinati ed enigmatici del territorio lucchese. L’occasione è offerta dalla mostra “Se fosse un angelo di Leonardo… L’arcangelo Gabriele di San Gennaro in Lucchesia e il suo restauro.

Leggi tutto

Società

Ancora attacchi alle chiese in Niger

In Niger aumentano le minacce verso le comunità cristiane nell’indifferenza generale della comunità internazionale

Leggi tutto

Storie

Attacchi in Nigeria: oltre 200 vittime

Gli episodi sono avvenuti nello Stato di Zamfara, forse in risposta a un’azione governativa dei giorni scorsi. Liberati intanto a sud 30 studenti rapiti dai terroristi

Leggi tutto

Storie

Cina: scomparsi per malattia tre sacerdoti e una suora

Dall’inizio dell’anno, tre sacerdoti e una suora sono deceduti in Cina a causa di malattie

Leggi tutto

Società

Uttar Pradesh, arresti causa conversione

Nel distretto di di Fatehpur fermate 26 persone durante una liturgia di una comunità evangelica. L’accusa di “conversioni illegali dall’induismo”

Leggi tutto

Politica

ADINOLFI : “LA LOBBY LGBT COLPISCE GATTUSO”

Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), interviene nella querelle tra l’allenatore Rino Gattuso e i tifosi del Valencia, sua nuova squadra, che lo accusano per alcune frasi pronunciate tra il 2008 e il 2013

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano