Società

di Roberto Signori

Harry Potter: J.K. Rowling, accusata di transfobia

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Harry Potter e la pietra filosofale è il primo capitolo della saga cinematografica tratta dall’omonimo libro firmato da J.K. Rowling. Ora, a vent’anni di distanza dall’uscita in sala, il film tornerà al cinema dal 9 al 12 dicembre 2021. La notizia del ritorno in sala del primo capitolo di Harry Potter ha riempito di entusiasmo i milioni di fan del maghetto occhialuto. Tuttavia la notizia è stata accolta anche con una ventata di odio nei confronti dell’autrice J.K. Rowling, accusata di transfobia e da tempo ormai al centro di molte proteste che puntano ora al boicottaggio del film.

Tutto è iniziato con una serie di tweet scritti da J.K. Rowling - la seconda donna più ricca del Regno Unito dopo la regina Elisabetta - a sostegno di Maya Forstater che era stata licenziata a causa della sua resistenza a una serie di proposte di legge sull’identità di genere. J.K. Rowling aveva dato il supporto alla donna asserendo che non era giusto licenziare una persona “solo per aver detto che il sesso biologico è reale”. Da allora sulla scrittrice hanno continuato a piovere accuse di transfobia e minacce. Come lei stessa ha raccontato in un tweet, J.K. Rowling ha subito anche minacce di morte da parte di alcuni attivisti.

La notizia del ritorno in sala di Harry Potter e la pietra filosofale al cinema ha di nuovo aperto le porte agli haters, che promettono il boicottaggio del film e giudicano chiunque sia rimasto “fedele” alla storia del mago dalla cicatrice a forma di saetta. Molti annunciano di non voler andare al cinema per impedire che la Rowling guadagni sul ritorno in sala e continuano a puntare il dito contro chi deciderà di andare.

Da evidenziare che sono molti coloro che difendono J.K. Rowling, scrivendo: “Colpevole di essere rimasta una voce libera. Imperdonabile diventare famosi e non adeguarsi alla narrazione dominante”. Molto vasto anche il coro degli internauti che difendono la saga tanto famosa: da una parte asserendo che bisogna sempre distinguere l’opera dal suo autore e dall’altra sottolineando l’ipocrisia di persone che attaccano la Rowling più per moda che per vero interesse,

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

04/11/2021
0502/2023
Sant'Agata

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

XAVIER NOVELL, il vescovo che gli LGBT detestano

Giovane, colto e carismatico vescovo spagnolo: stava commentando Amoris Lætitia con il suo popolo.
Gli omosessualisti insorgono tacciandolo di “omofobia”

Leggi tutto

Storie

Mahjabin Hakimi, uccisa in Afghanistan perché amava la pallavolo

L’atroce morte di una ragazza, Mahjabin Hakimi, barbaramente uccisa in Afghanistan perché ‘colpevole’ di amare la pallavolo.

Leggi tutto

Storie

Le molestie di Milano non indignano come le pacche sul sedere

Le molestie che si sono verificate la notte di Capodanno, in Piazza Duomo a Milano, in cui sono rimaste vittime ben nove giovani donne, non hanno indignato le femministe.

Leggi tutto

Chiesa

Mozambico: migliaia di persone in fuga dalla violenza

Secondo le autorità locali, il distretto di Mueda ospita 134.515 sfollati interni, il che lo rende uno dei più grandi distretti che ospitano le comunità sfollate all’interno di Cabo Delgado.

Leggi tutto

Storie

Associazione medica trans e contenuti sadici e pedopornografici

Il documento afferma: “Le persone che s’identificano come eunuche possono condividere con altre persone di genere diverso il desiderio di riduzione o eliminazione delle caratteristiche fisiche maschili, dei genitali maschili o del funzionamento genitale”.

Leggi tutto

Storie

USA - Campi estivi per bambini Lgbt

Questi campi – negli Stati Uniti - accolgono appositamente bambini e ragazzi “LGBT” e le loro famiglie per una o due settimane. Le fasce d’età normalmente sono dai 6 ai 18 anni (chiaramente un bambino a 6 anni, che ancora non sa distinguere la destra dalla sinistra, può dire di essere transgender o gay, giusto?) ed accolgono campeggiatori da tutti gli Usa ed oltre.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano