Politica

di Roberto Signori

Polonia: è allarme migranti dalla Bielorussia

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Centinaia di migranti sono arrivati a piedi al confine tra Bielorussia e Polonia per richiedere asilo politico a Varsavia e il cordone della polizia e dei militari li ha respinti. Si tratta migranti che stavano tentando di entrare illegalmente nella zona a sud del passaggio della frontiera a Kuznica Bialostocka, dicono fonti del ministero degli Interni.

Siamo pronti a difenderci”, ha detto su Twitter il ministro della Difesa Mariausz Blaszczak ricordando che nella zona ci sono 12mila soldati. Si riunisce intanto l’unità di crisi con il ministro Pawel Soloch dell’Ufficio sicurezza nazionale per stabilire un piano d’azione.

Migliaia di soldati dispiegati ai confini - La situazione sta diventando incandescente e sono state dispiegate le unità anti-terrorismo per fronteggiare l’arrivo di oltre mille richiedenti asilo che. Il viceministro dell’Interno polacco Maciej Vonsik ha spiegato che ci sono unità aggiuntive della Guardia di frontiera e unità anti-terrorismo. Secondo un portavoce della Commissione frontiere statali di Minsk, Anton Bychkovsky, sentito da Sputnik, “gli stranieri che sono vicino al confine hanno dichiarato l’intenzione di entrare nel territorio ed esercitare il diritto a fare richiesto per lo status di rifugiati nell’Ue”.

Dura con la Bielorussia l’Unione europea sulla situazione allarmante dei migranti. Il portavoce Ue ricorda che “nelle ultime settimane Varsavia ha riferito di 3mila attraversamenti illegali del confine ogni settimana”

Diversi video sui social immortalano l’arrivo dei profughi. Tra gli altri, ce n’è uno postato su Twitter da Sviatlana Tsikhanouskaya, politica e attivista bielorussa, che scrive: “Il regime bielorusso intensifica la crisi dei confini: i migranti vengono spinti al confine da uomini armati.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

08/11/2021
0207/2022
Visitazione di Maria Santissima

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Green pass: oltre 591 milioni di certificati

Mentre proseguono le proteste in tutta Europa contro il Green pass l’Unione Europea va per la sua strada

Leggi tutto

Società

Sfollati a quota 100 milioni

Più di 100 milioni di sfollati nel mondo. Questa la soglia record superata in queste settimane a causa della guerra in Ucraina che ha innescato la più rapida crisi migratoria dalla Seconda guerra mondiale. In meno di quattro mesi, quasi un terzo dei 44 milioni di abitanti ucraini sono fuggiti dalle proprie case.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco incontra i migranti prima di salutare Cipro

Papa Francesco conclude la sua visita nell’isola con la preghiera ecumenica nella Chiesa parrocchiale di Santa Croce assieme a una rappresentanza delle migliaia di migranti approdati nel Paese

Leggi tutto

Politica

Perchè siamo popolari europei

Il 17 ottobre 2018 Papa Francesco ricevette sul sagrato di Piazza San Pietro una delegazione del Popolo della Famiglia – con tanto di striscioni e bandiere –, fatto inusuale per un movimento politico.
Il precedente meno remoto si colloca nel 2006, quando Benedetto XVI incontrò in Vaticano dei rappresentanti del Partito Popolare Europeo. E non a caso gli interlocutori della Chiesa sono quelli.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco a Malta: ecco il programma

La Sala Stampa vaticana ha reso noto il programma ufficiale del 36.mo viaggio apostolico di Francesco del 2-3 aprile: tra gli incontri con le autorità civili e la popolazione dell’isola, anche una tappa nella grotta di San Paolo nell’omonima Basilica che ricorda il naufragio dell’apostolo

Leggi tutto

Storie

Papa Francesco e l’incontro con i migranti

Voci, volti, storie: sono forti le emozioni che circondano la visita di Francesco al Reception and Identification Centre di Mytilene.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano