Storie

di Nathan Algren

Cannes, accoltella poliziotto “in nome del Profeta”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Ha un permesso italiano l’uomo che questa mattina ha accoltellato un poliziotto a Cannes, in Francia. La notizia è di Le Figaro. Si tratta di un algerino di 37 anni arrivato in Francia legalmente nel 2016. Avventandosi contro l’agente avrebbe affermato di agire “in nome del Profeta”. Si indaga per terrorismo.

I fatti sono avvenuti questa mattina intorno alle 6.30. L’uomo ha aperto la portiera della volante fingendo di chiedere informazioni e ha aggredito con un coltello il poliziotto, seduto al posto di guida, colpendolo al torace tre volte: l’agente si è salvato grazie al giubbotto antiproiettile.

L’aggressore, sconosciuto alle forze dell’ordine, ha poi tentato di attaccare anche il collega poliziotto seduto a fianco ma a quel punto l’agente ferito ha aperto il fuoco colpendolo con due proiettili alla schiena. Ha lesioni gravi.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

08/11/2021
0312/2022
San Francesco Saverio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

A proposito della dichiarazione di Parigi

Sulle colonne di questo giornale ci pregiammo di pubblicare la “dichiarazione di Parigi”, che il 13 ottobre scorso un gruppo di luminari europei (grandi assenti gli italiani) ha firmato: in essa – il titolo recitava “Un’Europa in cui possiamo credere” – i massimi intellettuali del vecchio continente muovevano acutissime critiche all’establishment tecnocratico. A distanza di un buon mese, vogliamo tornare su quella pagina e rileggerla con occhio attento e critico.

Leggi tutto

Società

ROGHI E ASSALTI: DISPERAZIONE O STRATEGIA ANARCHICO INSURREZIONALE?

No alla strumentalizzazione ideologico politica per polarizzare i consensi elettorali e di partito, ma analisi seria e aiuto alla popolazione: basta abusare del dolore dei cittadini

Leggi tutto

Società

I turisti cristiani in Israele: “Ci sentiamo discriminati”

Un portavoce delle chiese cristiane in Terra Santa ha accusato Israele di discriminare i turisti cristiani durante il periodo delle festività natalizie. Israele smentisce seccamente.

Leggi tutto

Storie

Pakistan, ucciso sacerdote in un agguato

La vittima è William Siraj, colpito da due proiettili all’addome e morto sul colpo. L’altro prete ferito è stato trasferito in ospedale e non è in pericolo di vita, Nessun gruppo ha rivendicato l’agguato.

Leggi tutto

Storie

Alain Delon ha scelto l’eutanasia

Alain Delon, 87 anni, ha scelto l’eutanasia e sarà il figlio Anthony a occuparsi di tutto quando verrà il momento.

Leggi tutto

Storie

FRANCIA - Il Rosario Vivente di Pauline Jaricot su un’App

L’App “Rosario” permette di creare gruppi anche di 5 persone: “In un piccolo gruppo di preghiera di 5 persone che si conoscono

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano