Politica

di Mario Adinolfi

Il muso unto

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Le piccole storie ignobili della politica italiana continuano. Questa riguarda il senatore Adriano Cario eletto in Argentina come italiano all’estero con migliaia di voti falsi, preferenze vergate dalla stessa mano. In Giunta per le Elezioni del Senato il M5S ha votato compatto per salvare il seggio a questo imbroglione conclamato (la circostanza dei voti falsi, addirittura ricalcati, non è negata da nessuno). Cario era stato in prima fila come “senatore responsabile” quando Pd e grillini tentarono di salvare il governo Conte 2. Sua sorella venne improvvisamente assunta al consolato italiano a Buenos Aires. Quelli di “onestà, onestà” si avviano alla fine della legislatura in cui dovevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno con il muso unto di chi si è accorto quanto buono è il tonno.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

16/11/2021
0712/2022
Sant'Ambrogio vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Lo spazio politico al centro

I flussi elettorali hanno provocato un’intensa polarizzazione tra centrodestra verso destra e centrosinistra verso sinistra, ma evidenziano l’esistenza e la resistenza del bacino centrista, riversatosi nel voto alla Lega e nell’astensione. Il centro vale ancora 7 milioni e mezzo di voti, un buon 15%.

Leggi tutto

Politica

Io quasi quasi andrei

Quarant’anni sono passati e il ricordo di Bachelet è scolorito eppure uccidere il vicepresidente del Csm fu un’impresa terroristica di altissimo livello, forse seconda per importanza istituzionale dell’obiettivo solo al sequestro e all’uccisione di Aldo Moro. L’obiettivo dei terroristi erano i cattolici impegnati in politica, un mese prima a Palermo era stato ucciso il presidente democristiano della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella. Anna Laura Braghetti aveva partecipato all’assalto alla sede della Democrazia Cristiana di Roma in piazza Nicosia, uccidendo gli agenti Antonio Mea e Pierino Ollanu. Bruno Seghetti, che aveva già gambizzato l’esponente della Dc romana Publio Fiori e il direttore cattolico del Tg1 Emilio Rossi, sarebbe stato arrestato il 19 maggio 1980 dopo aver ucciso il 49enne assessore democristiano alla Regione Campania, Pino Amato. Era la mattanza dei cattolici, ma non se ne conserva memoria, gli stessi cattolici impegnati in politica faticano a ricordarsene. E magari stanziano centinaia di migliaia di euro per celebrare il centenario del Partito comunista italiano, come se il brigatismo rosso non appartenesse a quell’album di famiglia.

Leggi tutto

Politica

POLITO E LA “DESTRA TEXANA

Antonio Polito sul Corriere della Sera si allarma e scrive che la “destra del futuro” sarà “texana”, cioè antiabortista. L’analisi è tutta sballata

Leggi tutto

Politica

Ddl Zan: scintille nella riunione dei capigruppo di maggioranza

Scintille in commissione giustizia del Senato dove si sono riuniti i capigruppo di maggioranza di palazzo Madama sul ddl Zan. Assenti Leu e il Movimento cinque stelle.

Leggi tutto

Politica

Il mondo che verrà

Che triste vita che preparano per chi verrà. Al concepimento subito ti mettono un revolver in testa e ti dicono: “Spara”. Hanno deciso la roulette russa negando il diritto alla vita a un bambino su 6. Se riesci a nascere hai fatto già incazzare gli ambientalisti, secondo i quali dovremmo essere sempre di meno e ogni nuova maternità avvelena la Terra, come pure i bioeticisti alla Peter Singer (Università di Princeton) che scruteranno bene che tu non abbia difetti fisici altrimenti sono pronti a sopprimerti anche post partum “ma entro due settimane dalla nascita altrimenti i genitori si affezionano pure ai figli difettati”

Leggi tutto

Politica

Stresa - Popolo della Famiglia: bene riduzione Tari

Ecco la nota di De Giovannini Giuseppe, Consigliere comunale Stresa, riguardante la riduzione della Tari per redditi bassi a Verbania.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano