Politica

di redazione

lL proposta di De Carli (PdF): “Un intergruppo comunale Italia-Cine libere”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Lancio oggi questa iniziativa dopo le drammatiche notizie che arrivano ogni settimane da Taiwan”. Mirko De Carli, consigliere comunale a Riolo Terme del Popolo della Famiglia, commenta così la sua proposta”: “Un tempo il simbolo della lotta per la libertà in Cina era solo il Dalai Lama, ora lo sono anche i militanti di Hong Kong, il governo di Taiwan, la resistenza degli uiguri: ecco perché propongo che nel nostro comune, per primo in Italia ci sia un intergruppo Italia-Cine libere”.

“Come il Dalai Lama considero lo statuto degasperiano dell’Alto Adige un modello per la convivenza dei tibetani in uno stato cinese che tolleri e valorizzi le diverse culture ma penso che gli Stati Uniti d’Europa, terreno su cui il leader democristiano incontrò Altiero Spinelli, sia il faro per futuri Stati Uniti delle Cine che garantirebbero diritti democratici innanzitutto alla maggioranza Han in quella regione dell’Asia. Invito quindi tutti i miei colleghi consiglieri a far parte di questo intergruppo e a pensare a iniziative per diffondere a livello locale la conoscenza delle lotte per la libertà delle minoranze sotto il giogo di Pechino. Colgo infine l’occasione per un pensiero per le difficoltà che incontra chi nella Cina che predica l’ateismo di stato vuole professare una fede religiosa come quella cattolica ma anche le altre come il buddismo tibetano e l’Islam uiguro”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

24/11/2021
0712/2021
Sant'Ambrogio vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Libero Stato in libera Chiesa

Pare che il tema sia questo: i giorni che ci separano dal 30 e dalla manifestazione di uno smisurato orgoglio popolare, forte e tenero come mamma e papà per i loro bambini, saranno minati da una capillare campagna di delegittimazione (di chi di quel popolo si è ritrovato ad essere voce e parola) e da un parallelo tentativo di addomesticare il cuore indomito di quella piazza. Soltanto tra una settimana si potrà sapere chi avrà vinto, o se avranno perso tutti.

Leggi tutto

Storie

La storia di Joan bimbo da tutelare

Era stato brandito come la “mascotte” dell’Umbria Pride, il bambino a cui Chiara e Laura hanno deliberatamente negato la possibilità di avere una vita normale a contatto con l’uomo da cui discende, e in più gli hanno scientemente parcellizzato la figura materna, poiché una ha dato l’utero, l’altra l’ovulo con cui il bambino è stato fabbricato. Ora la trascrizione dell’atto di nascita.

Leggi tutto

Società

Cani contro bimbi 3-2

Le statistiche mostrano che gli adulti disposti a impegnarsi nel compito di crescere dei bambini sono meno di quelli con animali.

Leggi tutto

Politica

Perché non siamo soli ma siamo solo noi

Mirko De Carli risponde ad un lettore su presente e futuro del Popolo della Famiglia dopo il voto emerso dalle urne europee

Leggi tutto

Politica

Al Paese serve la nostra lucida e visionaria follia

I prossimi quattro anni saranno per il Popolo della Famiglia i più impegnativi dalla sua nascita, perché saranno quelli in cui bisognerà porre le premesse operative per andare al governo del Paese.

Leggi tutto

Storie

Ecco la pillola anti Covid

Una pillola che si può prendere a casa, ai primi sintomi della malattia. E che potrebbe dare la svolta decisiva a una campagna vaccinale ormai stagnante da settimane: l’obiettivo del 90% di popolazione immunizzata con due dosi è ancora lontano.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2021 La Croce Quotidiano