Chiesa

di Raffaele Dicembrino

Papa Francesco a Cipro: seconda giornata

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La seconda giornata del viaggio di Papa Francesco a Cipro si apre nel segno del dialogo ecumenico, con due appuntamenti molti significativi. Il Papa raggiunge alle 8.30 ora di Nicosia (le 7.30 in Italia) il palazzo dell’Arcivescovado ortodosso di Cipro, per la visita di cortesia a sua beatitudine Chrysostomos II, guida della Chiesa ortodossa autocefala dell’isola. Dopo la presentazione delle delegazioni, è previsto l’incontro privato tra il Papa e l’arcivescovo, che ha 80 anni ed è stato eletto nell’ottobre del 2006. Segue la firma del Libro d’onore e il trasferimento in auto alla Cattedrale ortodossa di Cipro, che dista solo 100 metri dall’Arcivescovado, per l’incontro di Francesco con il Santo Sinodo. Sono previsti il discorso dell’arcivescovo Chrysostomos II e di Papa Francesco. L’incontro si concluderà con uno scambio di doni.

Ma andiamo con ordine. Inizia con la visita di cortesia a Sua Beatitudine Chrysostomos II, nel Palazzo arcivescovile ortodosso di Cipro, la seconda giornata di Francesco sull’isola. Una giornata all’insegna dell’ecumenismo.

Sorrisi e cordialità segnano l’incontro che resta in una dimensione privata, le telecamere infatti dopo le prime battute tra il Papa e il Patriarca orotodosso staccano sull’esterno. Dopo il colloquio privato entrambi firmano il Libro d’onore, Francesco così scrive: “Pellegrino a Cipro, perla di storia e di fede, invoco da Dio umiltà e coraggio per camminare insieme verso la piena unità e donare al mondo, sull’esempio degli Apostoli, un fraterno messaggio di consolazione e una viva testimonianza di speranza”

“Beatitudine, grazie per aver parlato della Chiesa madre, in mezzo al popolo. Questa -scrive il Papa nel Libro d’onore - è la strada che ci unge come pastori. Andiamo avanti insieme su questa strada. E grazie tante per aver parlato di dialogo. Dobbiamo sempre procedere sulla via del dialogo, un cammino faticoso, paziente e sicuro, un cammino di coraggio. Parresia e pazienza”.

Dopo la firma del Libro d’Onore, Papa Francesco si reca nella cattedrale ortodossa per incontrare il Santo Sinodo insieme con Sua Beatitudine Chrysostomos II (al secolo Irodotos Dimitriou), arcivescovo di Nuova Giustiniana e di tutta Cipro. La massima autorità ortodossa di Cipro è originaria di Tala (Paphos) il 10 aprile 1941. Ordinato diacono il 3 novembre 1963, dal 1968 al 1972 ha studiato presso la Scuola Teologica dell’Università di Atene. È stato ordinato sacerdote il 12 novembre 1972 per le mani dell’allora arcivescovo di Cipro Makarios III. Dal 1972 al 1978 ha ricoperto il ministero di Egumeno del Monastero di San Neophytos di Paphos. Il 26 febbraio del 1978 è stato quindi eletto Metropolita di Paphos, carica che ha ricoperto fino all’elezione ad arcivescovo di Nuova Giustiniana e di tutta Cipro nell’ottobre 2006.
Aveva rappresentato il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa di Cipro alle esequie di San Giovanni Paolo II, l’8 aprile 2005, e alla Messa di inizio pontificato di Benedetto XVI il 24 aprile successivo. In risposta a questo gesto fraterno, Benedetto XVI aveva inviato una delegazione alla cerimonia d’intronizzazione di Chrysostomos II nella cattedrale di Lefkosia. Sua Beatitudine Chrysostomos II ha successivamente incontrato Benedetto XVI in tre occasioni: 16 giugno 2007, quando è stato ricevuto in udienza in Vaticano e ha siglato con il Pontefice una Dichiarazione comune; il 5 giugno 2010 in occasione del Viaggio apostolico del Papa a Cipro, che gli ha consegnato l’Instrumentum laboris dell’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi per il Medio Oriente, svoltosi nell’ottobre di quell’anno, e il 28 marzo 2011 nuovamente in Vaticano.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

03/12/2021
2811/2022
San Giacomo della Marca

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Acqua, olio, pane, vino

La “pastorale” di Gesù è una continua scoperta per chi ritorna sempre con la vita al vangelo. Gesù non parla continuamente di vizi capitali da estirpare in un perfezionismo formale. Ma tende a far scoprire ad ogni persona di essere compresa, amata, perdonata. Di poter respirare libertà a pieni polmoni

Leggi tutto

Politica

Biden a Roma

Rafforzato di 5.296 unità la presenza delle forze dell’ordine a Roma. Scuole chiuse dalle 16 di oggi. Ripristinati i controlli delle frontiere interne fino alle 13 di lunedì. Arrivato nella notte a Roma il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Oggi gli incontri con il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, il premier Draghi e Papa Francesco

Leggi tutto

Chiesa

Tutela abusi, O’ Malley: indagini chiare

Come trasformare il sistema? Serve “un’indagine onesta, un’indagine indipendente e un’azione informata” perchè, afferma il cardinale O’Malley, “non possiamo riparare ciò che non riconosciamo. Non possiamo ripristinare una fiducia infranta se non entriamo nel cuore della questione”.

Leggi tutto

Storie

TERRA SANTA - Vescovi cattolici e cammino sinodale

E’ una specie di “SOS ecumenico” quello lanciato dai Vescovi ordinari cattolici di Terra Santa con l’intento esplicito di informare e possibilmente coinvolgere i fratelli delle altre Chiese e comunità ecclesiali locali in merito all’articolato percorso sinodale avviato anche in quella regione in vista della XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi, messa in agenda per l’ottobre 2023 e dedicata al tema “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”.

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano: costruire un sistema di sicurezza collettiva

La Pontificia Accademia delle Scienze pubblica una lunga dichiarazione sulla prevenzione della guerra nucleare, elencando i rischi che essa porterebbe all’intera umanità

Leggi tutto

Storie

Il Beato Acutis esposto in modo permanente ad Assisi

Il vescovo della cittadina umbra, monsignor Domenico Sorrentino, ha affermato che il giovane millennial e San Francesco sono vie per incontrare Gesù

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano