Società

di Antonio Meo

Quale neutralità?

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Ritirate le linee guida per una comunicazione inclusiva» redatte dalla Commissione europea, dove si invitava a non utilizzare la parola “Natale”. Il loro scopo sarebbe stato quello di illustrare la diversità della cultura europea e mostrare la natura inclusiva della Commissione europea verso tutti i ceti sociali e le credenze dei cittadini europei.

La Commissaria Europea alla Parità ha affermato: «non è un documento maturo e non soddisfa tutti gli standard di qualità della Commissione». Sembra una promessa: «Non è finita. Torneremo alla carica quando i tempi saranno più maturi».

Questa storia mi suggerisce due considerazioni. Anzitutto, sconcertano questi apparati di potere che si preoccupano di educare i popoli definendo i riferimenti ideali per le relazioni umane. Non dovrebbero essere i poteri politici (nazionali, o europei, o mondiali) a definire i riferimenti per le relazioni umane. Sono i popoli i titolari delle scelte ideali su cui fondare il volto della società. I poteri politici dovrebbero solo porsi umilmente al loro servizio.

I popoli possono anche sbagliare, è vero. E i poteri forse no?

Secondo punto. La scelta di mettere in ombra le prospettive di fede nelle relazioni sociali, nel nome di una presunta, inclusiva, neutralità, non è affatto una scelta neutrale. Per regolare le cose del mondo dobbiamo pur basarci su una visione dell’uomo. Escludere i riferimenti alle prospettive di fede significa di fatto adottare un’altra prospettiva, in cui l’uomo non è più “creatura”. Scegliere di considerare l'uomo come se non fosse “;creatura”, non è una scelta neutrale, è una scelta atea, una scelta ben precisa tra le altre. Diceva Benedetto XVI: “un mondo senza Dio non è un mondo neutro, è un mondo senza Dio”;. Un popolo può benissimo scegliere i suoi valori di riferimento, nel cristianesimo, nell’islam, nel buddismo. Può anche scegliere di basarsi su una fede atea, se è davvero la cultura di quel popolo ad evolvere in tale direzione.

Ma per favore, non ci vengano a raccontare che lo fanno per neutralità.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

03/12/2021
2501/2022
Conversione di San Paolo apostolo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Chi è che gode delle liti tra cattolici e luterani

Avvicinandosi il momento della visita di Papa Francesco a Lund, in Svezia, per l’apertura del “giubileo luterano”, si acuisce nel mondo cattolico la sensibilità sugli storici “temi del dissenso”. E l’occasione è buona per fare il punto del cammino percorso insieme – e delle grandi sfide del presente

Leggi tutto

Politica

EUROPEE 2019: scende in campo la formazione del Popolo della Famiglia

EUROPEE 2019: scende in campo la formazione del Popolo della Famiglia - Alternativa Popolare per Sicilia e Sardegna. Di Matteo: “Portare la famiglia in Europa come elemento propulsore per la rinascita economica, sociale ed umana”

Leggi tutto

Politica

Bruxelles via libera al regime italiano da 4,5 miliardi

La Commissione europea ha approvato un regime italiano da 4,5 miliardi di euro per sostenere le imprese e l’economia nel contesto della pandemia di coronavirus. Il regime è stato approvato nell’ambito del quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato.

Leggi tutto

Società

A Natale spesa a tavola da record, 113 euro a famiglia

E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixe’ sulle tavole di Natale, presentata in occasione dell’Assemblea nazionale dell’organizzazione agricola. Sotto l’albero anche il record dell’export alimentare Made in Italy che, solo per il periodo di Natale, raggiunge i 4,4 miliardi di euro, in aumento dell’11%.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la Chiesa slovacca testimoni libertà, creatività e dialogo

Nell’incontro con vescovi, sacerdoti, religiosi, seminaristi e catechisti nella Cattedrale di Bratislava, il Papa indica il cammino di una Chiesa umile, “che non si separa dal mondo e dalla vita, “ma la abita dentro” e condivide le attese della gente.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: rompiamo lo specchio della vanità

Nella catechesi dell’udienza generale, il Papa a pochi giorni dal Natale parla della nascita del Bambino e sottolinea che la gioia è sapere di essere amati di un amore concreto

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano