Politica

di la redazione

PDF: “Mobilitazione contro il razzismo verso i bianchi”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Dopo l’esultanza per la scarcerazione di Patrick Zaky l’Italia si mobiliti e chieda chiarezza sulla vicenda di Davide Giri, l’ingegnere e ricercatore alla Columbia University ucciso giovedì sera a New York. Lo chiede il Popolo della Famiglia Sardegna, riprendendo le parole del leader nazionale Mario Adinolfi.

“L’Italia ha giustamente difeso Patrick e ottenuto la sua scarcerazione grazie a una vasta mobilitazione politica, mediatica, popolare – ha scritto Adinolfi -. La gioia per la libertà ottenuta da Zaky si accompagna al dolore per la vicenda dell’uccisione a New York del giovane ricercatore Davide Giri e del ferimento di un altro nostro connazionale ad opera di un affiliato a un’organizzazione razzista che predica la violenza omicida contro i bianchi. In onore di Davide Giri e della sua vita spezzata dal razzismo mi aspetto di vedere inginocchiate venerdì le squadre di serie A, magari precedute da Laura Boldrini e Myrta Merlino che lo fecero per George Floyd. Mi auguro che sentano il bisogno di compiere un gesto analogo per i giovani italiani colpiti dal razzismo violento che va invece estirpato dal pianeta e non in unico senso, viziato da considerazioni politiche”.

“E’ davvero triste dover constatare, in queste circostanze, che “only certain lives matter” (solo certe vite contano) e come troppe volte si strumentalizzino certe situazioni – aggiunge Barbara Figus, coordinatrice regionale del Popolo della Famiglia Sardegna -. Il Popolo della Famiglia Sardegna invece, facendo coro al suo presidente Adinolfi, vuole rimarcare con forza che all lives matter, ossia tutte le vite contano, al di là del colore della pelle, delle appartenenze politiche, etniche o religiose. Perché così è giusto che sia. Sempre”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/12/2021
0210/2022
Ss. Angeli Custodi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

La questione fontale del pendolo

Non si può calcolare a tavolino la vita è necessario entrare in contatto con la realtà viva, specifica. Ma come un eterno pendolo si rischia di passare ora da Platone ad Aristotele. Dal mondo delle idee a quello della mera pratica. Dall’autorità del padre all’assenza totale di riferimenti. Se non si metabolizza il rapporto col padre e la madre culturale e anche quello con i genitori concreti non si troverà mai il bandolo della matassa della propria vita e neanche di quella della società.

Leggi tutto

Politica

La giusta fine del ddl Zan

Politica - Il segretario del Pd Enrico Letta prova a reagire al naufragio del Ddl Zan, ma le lamentele del leader del centrosinistra, considerato come sono andate le cose, appaiono del tutto fuori luogo. Anzitutto i traditori del voto di oggi, per così dire, sarebbero anche tra i senatori del suo partito.

Leggi tutto

Società

Belgio: le drammatiche cifre dell’eutanasia

Quasi 2.700 persone sono state soppresse in Belgio nel 2021, secondo i dati ufficiali della commissione per l’eutanasia, con un aumento del 10% rispetto all’anno precedente.

Leggi tutto

Politica

De Carli (PDF): “Ecco il nostro programma elettorale” a Riolo Terme

Il candidato sindaco Mirko De Carli per Riolo Terme presenta il suo programma elettorale

Leggi tutto

Politica

QUANTO VALE L’AREA VASTA DELL’ALTERNATIVA?

Primo sondaggio complessivo della cosiddetta “area dell’alternativa”. Guida la truppa Italexit con il 2.3%, seguiamo noi di APLI con l’1.3%, poi c’è il raggruppamento Potere al Popolo e Rifondazione (si chiamano Unione Popolare) all’1%, seguono i Comunisti di Rizzo con Ancora Italia (si chiamano Uniti per la Costituzione),

Leggi tutto

Storie

Addio a Gino Cogliandro: era membro dei Trettré

Il mondo dello spettacolo perde uno dei suoi protagonisti. All’età di 72 anni si è spento Gino Cogliandro, cabarettista noto soprattutto per essere membro del trio comico “I Trettré” fondato con Mirko Setaro ed Edoardo Romano.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano