Politica

di la redazione

Adinolfi ed il reddito di maternità per aumentare le nascite

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Nuovo record minimo delle nascite (405 mila) e l’elevato numero di decessi (740 mila) aggravano la dinamica naturale negativa che caratterizza il nostro Paese. “Sono anni che ascoltiamo queste giaculatorie quando escono i dati Istat: la solita giornata di panico, riflessioni sulla natalità e il nulla per battere il calo demografico. Perché anche il tentativo risibile del governo di sostenere la famiglia con il pannicello caldo dell’assegno unico significa non capire cosa serve per invertire la rotta”. Ne parla con l’Adnkronos Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, che afferma: “l’unica soluzione possibile per una primavera demografica si chiama reddito di maternità. Non ci sono altre alternative”.

Il reddito di maternità darebbe alle donne la possibilità di scegliere tra “lavoro interno alla famiglia retribuito ed esterno non retribuito. La donna madre va considerata come una lavoratrice. In base al nostro disegno di legge - spiega Mario Adinolfi - una madre potrebbe guadagnare 1000 euro al mese a figlio per i primi otto anni. E con 4 figli avere un vitalizio di mille euro per tutta la vita”. Da dove proverrebbero le risorse? “Noi proponiamo dal reddito di cittadinanza, che è assistenzialista, mentre questo sarebbe un investimento nel capitale umano. Indispensabile se non vogliamo assistere allo sgretolamento delle colonne del welfare perché i costi non sono sostenibili dall’attuale piramide demografica”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

10/12/2021
2005/2022
San Bernardino da Siena

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

SULLA DOTTRINA MENTANA-MONTI

Mario Adinolfi: i giornalisti liberi dovrebbero aggregarsi per contrastare in campo aperto l’opzione Monti-Mentana, che appare davvero una fotografia da Ancien Régime.

Leggi tutto

Politica

Attese intollerabili per un tampone

A Modena gravi disservizi per fare il tampone denuncia Elisa Rossini di FdI -Popolo della Famiglia

Leggi tutto

Politica

Il Mattarella bis ed il Popolo della Famiglia

Adinolfi: “Mattarella non può vivere serenamente questa sua rielezione al Quirinale, perché lo costringe a mancare alla parola data e a violare le considerazioni che da costituzionalista lui stesso ha ripetutamente compiuto sull’inopportunità della rielezione del presidente della Repubblica”

Leggi tutto

Politica

A Forlì una luce per la vita

Il Popolo della Famiglia plaude all’iniziativa: “Ringraziamo l’Amministrazione Comunale e la Consulta delle famiglie per avere ideato questo monitor informativo sul numero dei nuovi nati nella nostra città.  Se da un lato sarà fonte di gioia per la comunità la notizia della nascita di nuovi cittadini, dall’altro non potrà passare inosservato il numero sempre decrescente dei nuovi nati, poiché anche Forlì non si sottrae all’andamento generale del calo delle nascite. L’attenzione alla natalità da parte dell’Amministrazione comunale dimostra grande consapevolezza e visione prospettica.

Leggi tutto

Politica

L’appello ai liberi e forti

Leggi tutto

Politica

Si allarga il fronte anti-green pass

La posizione di Popolo della Famiglia, Italexit, Movimento Universitario contro le Discriminazioni, Movimento Universitario per Scuola e Istituti di Istruzione Secondaria

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano