Politica

di la redazione

Rifiuti : Il Popolo della Famiglia Spoleto chiede la “Tariffa puntuale”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Possono insegnare le esperienze dei Comuni di Todi e Torgiano Comuni che hanno centrato l’obiettivo di una giusta e democratica decisione messa in atto negli ambiti dei rifiuti. Esempi virtuosi con positiva ricaduta e sostanziale risparmio ai cittadini. Perchè Spoleto non adotta il sistema di “Tariffa Puntuale”, attuando i principi europei che regolano la materia? Un’obiettivo tanto pubblicizzato in campagna elettorale , rimasto nel disegno.

Il Popolo della Famiglia con il suo coordinatore comunale Rosario Murro , invita l’Amministratzionecomunale a noin sfuggire ai due principi cardine della legislazione europea: il principio chi inquina paga” e il principio “paghi per quello che si butta.

Dall’applicazione di questi principi diminuisce il costo del servizio e il risparmio ripartito tra i cittadini in modo tale per cui chi contribuisce in misura maggiore alla produzione dei rifiuti è anche chiamato a contribuire in misura maggiore, in termini economici, al costo della loro gestione e del loro smaltimento.

Un atto di rispetto, ma soprattutto di grande democrazia che Spoleto attende.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

17/12/2021
0912/2022
San Siro vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Omofobia in Umbria: si fa presto a dire “legge”

Lo statuto speciale della regione italiana a più alta concentrazione di santi ha permesso il varo di tante leggi regionali, la cui inefficacia dimostra il marchio ideologico

Leggi tutto

Politica

La piccola Banda

Il Pd è ora una banda senza popolo, che gestisce ancora interessi enormi ma senza ormai passione

Leggi tutto

Politica

Cosa accade realmente nel Popolo della Famiglia

Mario Adinolfi traccia un’analisi degli avvenimenti che hanno contraddistinto la settimana del PDF.

Leggi tutto

Società

Parla Hadjadj: «La società del comfort totale è suicidaria»

Il problema sta nel clima spirituale della nostra epoca, intessuto di un superbo efficientismo.

Leggi tutto

Politica

La crescita passa dalla nascita di figli

Investire sulla maternità è definito da alcuni un provvedimento assistenzialistico e retrogrado, oppure una boutade per raccogliere voti centristi. Sono invece i conti a dimostrare che solo il ricambio generazionale può mantenere e incrementare la ricchezza di un popolo. I numeri dell’aborto in Italia rendono anche conto del plurimiliardario buco nel nostro bilancio statale. Serve invertire la rotta.

Leggi tutto

Società

La Fede vissuta

Riflessione sul solco tra la fede vissuta in termini accademici e la mancata applicazione degli insegnamenti escatologici della Bibbia nella vita quotidiana, soprattutto alla luce dei nostri giorni.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano