Storie

di Nathan Algren

Madre surrogata da record “distratta”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Carole Horlock è probabilmente la madre surrogata più prolifica della Gran Bretagna. Ha portato in grembo e dato via 13 bambini prima di ritirarsi nel 2012 all’età di 49 anni. Ma ha rivelato di aver inavvertitamente dato via uno dei suoi stessi figli.

La Horlock ha detto al programma televisivo Good Morning Britain che nel giugno 2004 ha dato alla luce un bambino di 9 libbre e 4 once che credeva fosse stato concepito con il suo uovo e lo sperma del suo cliente. Tuttavia, dopo 6 settimane, la coppia committente ha fatto un test del DNA e ha scoperto che il bambino era in realtà il figlio di Horlock e suo marito Paul.

Carole e Paul hanno comunque deciso di dare in adozione il bambino. Per loro è stata una decisione dolorosa. Per ognuno di loro si trattava di un secondo matrimonio e avevano deciso di non avere figli.

Ma è stato comunque uno strazio: «Questo ragazzino è stato creato accidentalmente con un atto d’amore tra me e il mio partner. Non lo sapevamo quando lo abbiamo consegnato. “Ci siamo angosciati sul cosa fare, ma alla fine abbiamo deciso di lasciarlo tenere».

«La gente mi ha chiesto: “Come hai potuto dare via questo bambino visto che questo è tuo?”, ma molti dei bambini surrogati che ho dato via sono stati miei biologicamente. La differenza era che era anche di Paul. Non abbiamo mai smesso di pensare a lui. Viviamo nella speranza che sia consapevole di noi e, quando compirà 18 anni, vorrebbe vederci».

Sono rimasti in contatto con l’altra coppia per alcuni anni, ma alla fine si persero i contatti.

Carole ha dichiarato a The Mirror : «Sono in contatto con quasi tutti i miei bambini surrogati, ma non con lui. Con il passare degli anni pensiamo a lui tutto il tempo. Paul ha sviluppato un problema cardiaco e mi si spezzerebbe il cuore se non lo incontrasse mai».

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

19/01/2022
0610/2022
S. Bruno

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Leggete il manifesto contro Niki Vendola

I motivi sono sempre i soliti: la fantomatica “teoria gender” non esiste, e impedire a due omosessuali di comprare un bambino è pura omofobia.

Leggi tutto

Politica

Ecco perchè la guerra conviene ai governanti italiani

L’export di armi dall’Italia è più che raddoppiato nell’ultimo anni ed in questa “orribile” classifica l’Italia è al quarto posto

Leggi tutto

Società

Vivere da madri per essere donne

L’ospedalizzazione ordinaria dei parti è uno dei fattori che ha contribuito all’abbattimento del tasso di mortalità neonatale, ma la medicalizzazione della gravidanza è uno di quelli che negli scorsi decenni ha portato all’alienazione delle donne dalla maternità. Mentre diventavano titolari di fantasiosi diritti, perdevano il controllo di quella dimensione peculiare che le rende uniche.

Leggi tutto

Società

Il doppio cognome senza padre: follia senza fine

E il padre?

Leggi tutto

Storie

Utero in affitto in offerta speciale Black Friday

Maternità surrogata scontata in occasione del Black Friday. L’iniziativa parte dall’Ucraina.

Leggi tutto

Media

A Sanremo il gotha dei locatori di uteri

Propagandare in Italia la pratica dell’utero in affitto, anche solo pubblicizzarla, è reato passibile di due anni di carcere e un milione di euro di multa. Caro Carlo, tienilo come promemoria.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano