Politica

di la redazione

Adinolfi: “Bene un’antiabortista all’Europarlamento”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Mario Adinolfi, presidente del Popolo della Famiglia, saluta con entusiasmo la presidenza maltese dell’Europarlamento: “Roberta Metsola, militante maltese del Partito popolare europeo, è la prima donna presidente dell’Europarlamento esplicitamente antiabortista. A Malta l’aborto è vietato anche per stupro. Un riferimento così alto per la militanza prolife continentale sarà garanzia di tutela di diritti per il nascituro in un’Europa piagata dalla denatalità, particolarmente grave in Italia e in Germania.

Il Popolo della Famiglia saluta positivamente la continuità di una presidenza cattolica dell’Europarlamento ricordando che David Sassoli, da posizioni non distanti dalle nostre, si oppose al Rapporto Estrela nel 2013 degli abortisti Lgbt e venne conseguentemente indicato come ‘invotabile’ dalle sinistre promotrici del Rapporto Estrela. Nel 2021 la Metsola si è opposta al simile Rapporto Matic e così facendo si è meritata la fiducia dell’Europarlamento che l’ha eletta a stragrande maggioranza. Perché la radice dell’Europa è prolife e cristiana”.

Chiare anche le parole di Fabio Sebastianelli, coordinatore regionale, per le Marche, del Popolo della Famiglia: ” Solo riportando l’attenzione sulla centralità della vita, sui principi non negoziabili e sulle origini cristiane, l’Europa potrà prosperare. Faccio i migliori auguri alla Presidente Metsola confidando che possa contribuire alla ri-costruzione di un’Europa in cui i cittadini, non le banche e i mercati, siano i veri protagonisti.”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/01/2022
0712/2022
Sant'Ambrogio vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Meditazione femminile sull’aborto

Tutti quelli che sono a favore dell’interruzione volontaria di gravidanza hanno una caratteristica: sono nati. Tutti abbiamo l’insopprimibile desiderio di vivere liberi, magari anche trascinando sciattamente la nostra propria esistenza

Leggi tutto

Politica

Cosa succede il 5 Dicembre

Il 5 dicembre ed il referendum spiegati da Mario Adinolfi

Leggi tutto

Società

Tutto quello che non sapete sulla pillola dei 5 giorni dopo

Una donna che faccia uso prolungato della pillola estroprogestinica deve aspettarsi di abortire, statisticamente, almeno una volta ogni dieci anni. Il campione di utenti attualmente rilevato, quanto alla pillola “d’emergenza” dei 5 giorni dopo, è di sole 35 donne. Le donne che fanno ricorso alla contraccezione d’emergenza intesa come pillola del giorno dopo, assumono una dose ormonale pari a 400 vecchie pillole

Leggi tutto

Politica

Giustizia, giudici e diritti civili da centrodestra a centrosinistra

Confrontiamo i temi giudiziari nell’arco costituzionale in vista delle politiche di marzo 2018

Leggi tutto

Chiesa

Un Incontro con Franco Nembrini

La Traccia” è il nome di un particolarissimo istituto scolastico, fondato trent’anni fa dall’educatore bergamasco noto per le sue trasmissioni su Dante e su Pinocchio. Vi si tengono ben undici giorni di festa, con altrettante sere: in una di queste abbiamo incontrato “Franco” per una lunga chiacchierata

Leggi tutto

Politica

Alabama “dolce casa” di tutti noi

Quello della vita è un tema che forse è anche riduttivo considerare tale: la gratuità dell’amore da una parte, l’economicismo dello scarto dall’altra. Un tema che accende gli animi, i “rumori di fondo” dei casi-limite e delle proiezioni egoistiche, spesso pilotati da lobbies potentissime. La nuova legge, assai restrittiva in fatto di aborto, segna in realtà un passo avanti per i diritti di tutti

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano