Storie

di Tommaso Ciccotti

Brasile: prosegue la missione della nave ospedale Papa Francesco

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Non più solo Covid: la nave ospedale “Papa Francesco” nell’imminente missione per la quale sta partendo, con il suo team multi-professionale, fornirà vaccinazioni e prestazioni diverse - medicina generale, odontologia, oftalmologia, ginecologia, pediatria, radiologia, esami di laboratorio, elettrocardiografia, mammografia, ecografia, raggi X - alla popolazione dell’area di Curuá, a ovest di Pará, dove i residenti delle comunità della zona fluviale del comune faticano ad accedere alle strutture sanitarie per curarsi. L’iniziativa ha il sostegno del Segretariato Comunale della Salute.

“Non potremmo essere fuori da questa lotta. Ci siamo uniti, abbiamo riorganizzato i nostri servizi per combattere anche contro il Covid 19 ma non solo - ha detto fra’ Joel Sousa, che fa parte del Coordinamento della nave ospedale - stiamo lottando e cercando di portare la salute di fronte alla necessità del nostro popolo, soprattutto coloro che sono nel bisogno”, ha detto. I professionisti a bordo aiutano anche a sensibilizzare la popolazione assistita: “Stiamo assistendo principalmente ai sintomi dell’influenza e ai lievi sintomi del Covid 19 su base ambulatoriale. Il medico esegue le consultazioni e noi consegniamo anche le medicine, insieme al dipartimento della salute locale”.

“Questa barca ha già fatto grandi miracoli nella vita della nostra gente del fiume, portando salute e speranza. Poiché siamo anche chiamati ad essere una Chiesa che esce, siamo un ospedale che esce all’incontro”, ha detto ancora fra’ Joel Sousa. Nei giorni tra il 21 e il 23 gennaio, i servizi saranno concentrati nel “polo del centro commerciale”, nelle comunità Santana, Vila Barbosa, Costa da Madalena e Costa do Iranduba; il 24 e 25 gennaio, sarà il turno del polo Rio da Ilha, San Pietro, Spirito Santo e Ourives.

La nave ospedale “Papa Francesco” è nata nel 2013 da un’idea Fr. Francesco Belotti, della Fraternità San Francesco d’Assisi nella Provvidenza di Dio, con l’obiettivo di fornire aiuto a due ospedali nel territorio della diocesi di Obidos, in Pará. In risposta alla chiamata di Papa Francesco alla missione in Amazzonia, i frati, sostenuti dal vescovo di Obidos, monsignor Bernardo Bahlmann, hanno così centrato l’obiettivo di portare la salute tra le popolazioni che vivono lungo il fiume. L’imbarcazione attraversa le acque del Rio delle Amazzoni ufficialmente da settembre 2019; da allora sono state fornite più di 46mila consulenze, distribuite tra i comuni che costeggiano il Rio delle Amazzoni. Con una lunghezza di 32 metri, la nave può ospitare fino a 23 professionisti della salute e fino a 30 membri dell’equipaggio. Ospita sale per servizi medici come radiografia, mammografia, ecocardiografia, test ergometrico, sala operatoria, laboratorio di analisi, farmacia, sala di vaccinazione, studi medici, studio oculistico e dentistico, e anche letti di ricovero. A sostenere l’iniziativa, anche Papa Francesco che, attraverso l’impegno del suo elemosiniere, il cardinale Konrad Krajewski, ha donato all’imbarcazione un ecografo.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/01/2022
2306/2024
San Giuseppe Cafasso

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

PAPA - Congo: incontro con giovani e catechisti

Una festa scandita da musica, cori, acclamazioni in uno Stadio dei Martiri gremito a Kinshasa. Il Papa incontra i giovani congolesI e indica loro preghiera, comunità, onestà, perdono e servizio: cinque ingredienti per costruire la pace e un futuro diverso. Forte l’appello a scegliere il bene e non farsi inghiottire dalla palude del male: corruzione, droga, occultismo, stregoneria, violenza, guerra. “Gesù crede in voi e non vi lascia soli”

Leggi tutto

Chiesa

Francesco benedice la campana “La Voce dei Non Nati”

Donata dalla Fondazione “Sì alla vita” allo Zambia, sarà portata nella Cattedrale di Gesù Bambino a Lusaka e da lì partirà per molte altre città del Paese africano.

Leggi tutto

Storie

Papa: il beato Cremonesi e la sete di pace del Myanmar

Ricevendo in udienza un pellegrinaggio della diocesi di Crema, da cui partì il missionario ucciso dall’esercito birmano 70 anni fa, Francesco ha invitato a pregare per questa “terra tormentata che porto nel cuore”.

Leggi tutto

Politica

Covid, Fauci ammette: “Ho commesso degli errori”

“Sul Covid ho sbagliato anch’io”. Parola di Anthony Fauci, il celebre immunologo statunitense per quasi quarant’anni direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, l’ente del Dipartimento della Salute statunitense specializzato nello studio delle malattie infettive e immunitarie

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa annuncia nuovi cardinali

All’Angelus Francesco ricorda le “cose” che Dio ha “nascosto” ai sapienti e rivelato ai “più piccoli” che le sanno “accogliere”.

Leggi tutto

Storie

2 milioni i bimbi sfollati nell’Africa subsahariana

Prevenzione, preparazione, supporto e ripresa dai disastri climatici per proteggere i più piccoli nelle emergenze: è ciò che chiede l’ong Save the children ai leader globali in occasione del primo vertice sul clima nel continente in corso fino all’8 settembre a Nairobi. La Nigeria al primo posto con il più alto numero di sfollati interni, seguita dalla Somalia

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano