Politica

di Mario Adinolfi

L’inequivocabile risposta

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Francesco Verderami sul Corriere della Sera scrive: il Parlamento è “giunto al bivio tra Draghi e Casini”. Semplificherei. È giunto a dover decidere tra un permanente commissariamento della democrazia italiana e la sconfitta di quel progetto. È chiaro che un Draghi sconfitto dovrà dimettersi anche da premier. La sua permanenza a Palazzo Chigi dopo essere stato bocciato al Quirinale sarebbe imbarazzante. Draghi aveva solo due strade: non correre per il Quirinale, mantenendo dunque il governo; correre per il Quirinale e vincere, mantenendo di fatto il controllo su un premier da lui nominato. Se sconfitto, gli restano solo le dimissioni e candidarsi premier alle elezioni. Ma quelli come Draghi non lo fanno mai perché sanno che otterrebbero dai cittadini una inequivocabile risposta.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/01/2022
3009/2022
S. Girolamo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Green pass per tutti a lavoro

.L’obiettivo è dare alla campagna vaccinale la spinta necessaria a raggiungere entro la metà di ottobre l’80% della popolazione. Ai lavoratori, ma anche ai sindaci, ai governatori, ai vertici istituzionali, viene dato un mese per adeguarsi, con la prima dose di vaccino. Poi dalla metà di ottobre per accedere ai luoghi di lavoro se non vaccinati o guariti dal Covid dovranno fare un tampone ogni 48 ore (72 ore se molecolare), altrimenti incorreranno nella sospensione dal lavoro o dallo stipendio e in multe fino a 1500 euro.

Leggi tutto

Politica

Il Portogallo tra eutanasia e maternità surrogata

Il Portogallo procede a passo di gambero facendo passi indietro sulla legge riguardante l’eutanasia ma procedendo in avanti sulla maternità surrogata.

Leggi tutto

Politica

Qualcosa di “diabolico” negli errori di chi ci governa

“Sbagliare è umano, perseverare nell’errore diabolico”. Vero Draghi?

Leggi tutto

Politica

Bisceglie, il Popolo della Famiglia insiste sul reddito di maternità

La pubblicazione, nei giorni scorsi, di un dossier riguardante la denatalità su tutto il territorio nazionale dal quale è emerso come la Bat detenga il triste primato di provincia in cui è sceso in maniera più rilevante il numero di bambini nati nell’ultimo anno (clic per saperne di più) ha causato forte preoccupazione tra gli attivisti del circolo di Bisceglie de “Il popolo della famiglia”.

Leggi tutto

Politica

FOTTETEVENE DEI PROGRAMMI, CHIEDETE IN COSA CREDONO

Sono giorni che i partiti del main stream tentano di occultare ogni assurda ed imperdonabile scelta di voto parlamentare con la retorica del programma elettorale: leader politici che hanno votato ogni provvedimento del governo Draghi ora si propongono come i garanti dell’alternativa. Un circo patetico che vede il susseguirsi di personaggi in cerca d’autore capaci di essere coerenti e leali solo con il desiderio di potere persistente.

Leggi tutto

Politica

Le regole del Mite per risparmiare sul gas

Zakarova: “gli italiani soffriranno”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano