Storie

di Nathan Algren

Eutanasia con espianto degli organi per 7 spagnoli nel 2021

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La Spagna ha legalizzato l’eutanasia il 25 giugno dello scorso anno e già i chirurghi trapianti utilizzano organi di pazienti sottoposti a eutanasia.

Secondo un articolo della rivista spagnola Redaccíon Médica, 7 pazienti hanno donato i loro organi, anche se il governo non ha ancora rilasciato linee guida nazionali per tali procedure.

Il capo dell’Organizzazione nazionale dei trapianti (ONT) spagnola, Beatriz Domínguez-Gil, ha affermato che l’ONT «ha intuito» che alcuni pazienti eutanasia avrebbero voluto donare i loro organi. Ha rapidamente redatto alcune linee guida per i coordinatori dei trapianti in modo che la donazione dell’eutanasia potesse essere «normalizzata» in tutto il Paese.

Ogni caso deve essere trattato con molta delicatezza, dice la Domínguez-Gil. Se un paziente eutanasia vuole donare, deve farlo in ambiente ospedaliero e non a casa.

Non sono stati rilasciati dati ufficiali, ma il quotidiano nazionale ABC ha stimato che circa 50 persone sono state soppresse nel 2021 ed aver convinto 7 di queste 50 a donare i propri organi – il 14% – è considerato un risultato “straordinario”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

31/01/2022
0307/2022
San Tommaso apostolo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

La gelida propaganda del poliamore fotografato

Nick e Celeste, 35 e 34 anni, si sono incontrati col servizio okCupid. Il partner sessuale primario di Nick è Celeste, ma egli ha altre due partner che vede un paio di volte al mese e ne sta attivamente cercando altre. Nick ha detto a Celeste di amarla occasionalmente con un po’ di imbarazzo, ma anche Celeste ha molti rapporti sessuali con altre persone, con un paio ha una relazione profonda. Nick e Celeste andranno a vivere insieme, quindi stanno cercando di dare un nome alla loro relazione: sono compagni statisticamente significativi.

Leggi tutto

Storie

Tunnel degli orrori contro Cristo rappresentato alla Biennale

Fortunatamente ha chuso i battenti l’orrido allestimento della già nobile esposizione veneziana, che ospita l’inquietante “Imitazione di Cristo” di Roberto Cuoghi: oscillante tra il delirio onirico, il compiacimento nichilistico e la gratuita bestemmia, scimmiotta il Breviario di decomposizione di Cioran

Leggi tutto

Società

Il CAV e l’ombra dell’aborto: il curioso caso di Bergamo

Escluso dal tavolo dei relatori di sabato il presidente FederVita Paolo Picco. La difesa del PdF locale. A Bergamo si è consumato un vergognoso assalto totalitario, in cui un gruppo di pressione ha disposto a proprio piacimento di un organo del Consiglio Comunale, con la connivenza dell’amministrazione Gori, che non si è fatta problemi ad accettare la proposta di sostituzione di Paolo Picco con l’assessore alla Coesione Sociale Maria Carolina Marchesi.

Leggi tutto

Chiesa

Cile, i vescovi per la difesa della vita

In Cile è stato approvato in via generale il disegno di legge per depenalizzare l’aborto fino alla 14esima settimana di gestazione, nel suo primo passaggio legislativo. I presuli ribadiscono che la vita inizia dal concepimento e va tutelata.

Leggi tutto

Politica

Green pass a lavoro, le criticità esposte dal Garante

Leggi tutto

Società

Taslima Nasreen: ‘La maternità surrogata esiste perché ci sono donne povere’

La scrittrice bengalese sui social network prende posizione contro l’utero in affitto due giorni dopo l’annuncio della star di Bollywood Priyanka Chopra di aver avuto un figlio con il suo compagno grazie alla “gestazione per altri”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano