Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa Francesco a a Bartolomeo: camminiamo insieme in aiuto dell’umanità

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Auguri di salute, serenità, gioia spirituale e senso dell’umorismo sono quelli che Papa Francesco, in un videomessaggio, rivolge al Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I chiamandolo “amico e fratello”. L’occasione è il 30.mo anniversario della sua elezione, un evento “celebrato da tanti che - afferma il Pontefice - vorranno rendere grazie al Signore per la sua vita e per il suo ministero”. Nella sala della Comunità di Arnavutkoy, a Istanbul, sono diversi i messaggi di auguri giunti da vari leader religiosi e dai membri del Santo Sinodo.

Nel videomessaggio il papa si dice particolarmente lieto che il trentesimo anniversario dell’elezione dell’amico e fratello Bartolomeo quale Patriarca dell’antica e gloriosa sede di Costantinopoli venga celebrato da tanti, che vorranno rendere grazie al Signore per la sua vita e per il suo ministero.

La buona intesa personale tra noi è nata il giorno stesso dell’inaugurazione del mio ministero, quando egli mi onorò della sua presenza a Roma; ed è poi maturata in una fraterna amicizia nei tanti incontri che, nel corso di questi anni, abbiamo avuto, non solo qui a Roma ma anche a Costantinopoli, Gerusalemme, Assisi, Il Cairo, Lesvos e Bari.

Con il Patriarca Bartolomeo ci unisce la condivisa consapevolezza della nostra comune responsabilità pastorale nei confronti delle sfide urgenti che l’intera famiglia umana deve oggi affrontare. Sono sentitamente grato per l’impegno del Patriarca Ecumenico per la salvaguardia del creato e per le sue riflessioni in materia, dalle quali ho appreso e continuo ad apprendere tanto. Con lo scoppiare della pandemia e il dilagare delle sue drammatiche conseguenze sanitarie, sociali ed economiche, la sua testimonianza e il suo insegnamento sulla necessaria conversione spirituale dell’uomo hanno acquistato ulteriore rilevanza.

Inoltre, Sua Santità Bartolomeo ha incessantemente indicato il dialogo, nella carità e nella verità, come unica via possibile per la riconciliazione tra tutti i credenti in Cristo e per il ristabilimento della loro piena comunione. Su questa strada vogliamo certamente continuare a camminare insieme. È nostra comune convinzione che la prossimità e la solidarietà tra noi cristiani e tra le nostre Chiese siano un contributo doveroso alla fraternità universale e all’amicizia sociale, di cui l’umanità ha tanto e urgente bisogno.

Con questi sentimenti desidero esprimere al Patriarca Bartolomeo i miei più fervidi auguri per il Suo anniversario chiedendo a Dio che gli conceda salute, serenità, gioia spirituale e – mi permetto di dire – senso dell’umorismo: di più!

Santità, amato fratello in Cristo, χρόνια πολλά! [chrònia pollà!] Ad multos annos!

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

11/02/2022
0302/2023
Santi Biagio e Angsario (Oscar)

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Frate Emiliano Antenucci parla di silenzio con Papa Francesco

Dopo i suoi tanti scritti sull’argomento, dopo aver incontrato Papa Francesco, dopo aver raccomandato la devozione alla Madonna del Silenzio, aggiunge queste parole: «In una società malata di rumori, parole, apparenza e alle volte di persone che hanno pubbliche virtù e vizi privati, la cura e il cammino da fare con urgenza è il silenzio, scoperta di una Presenza».

Leggi tutto

Politica

Al Paese serve la nostra lucida e visionaria follia

I prossimi quattro anni saranno per il Popolo della Famiglia i più impegnativi dalla sua nascita, perché saranno quelli in cui bisognerà porre le premesse operative per andare al governo del Paese.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: chi ha la croce nel cuore non vede nemici

Alla Divina Liturgia celebrata in rito bizantino a Prešov, Papa Francesco esorta a non aspirare a un cristianesimo trionfalistico: senza croce - avverte - diventa mondano e sterile. L’invito del Papa è dunque a vedere nella croce l’opera di Dio, in Cristo crocifisso la gloria di Dio, che si offre volontariamente per ogni uomo.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco apre l’incontro dei rappresentanti delle fedi mondiali

Il Papa apre in Vaticano l’incontro dei rappresentanti delle fedi mondiali e rilancia l’appello per un Patto Educativo Globale: “Non possiamo tacere alle nuove generazioni le verità che danno senso alla vita”.

Leggi tutto

Chiesa

Pandemia: prorogate le indulgenze per i defunti

A causa del perdurare della pandemia e delle misure di contenimento, la Penitenzieria Apostolica viene incontro alle richieste avanzate da numerosi vescovi emanando un Decreto in cui si annuncia l’estensione delle indulgenze per tutto il mese di Novembre

Leggi tutto

Chiesa

Corea del Sud: il commiato del Cardinale Yeom

Alla vigilia del passaggio di consegne con il nuovo Arcivescovo di Seoul, Mons. Peter Chung (la sua cerimonia di insediamento è prevista l’8 dicembre), il Cardinale Yeom, che ha guidato l’Arcidiocesi dal maggio 2012, ha espresso sincera gratitudine a Dio e ai fedeli per il sostegno ricevuto. Ha ricordato “le meraviglie compiute dal Signore” nei suoi anni di servizio come Arcivescovo di Seoul e Amministratore Apostolico di Pyongyang.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano