Politica

di la redazione

Torino - Appello del PDF al sindaco Lo Russo

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Questo l’appello del Popolo della Famiglia Piemonte rivolto all’indirizzo del primo cittadino di Torino. Ancora una volta l’amministrazione di Torino vorrebbe creare per la città un primato sul fronte dei cosiddetti diritti civili, insistendo nella battaglia per il riconoscimento del doppio cognome per i bambini, concepiti con utero in affitto o inseminazione artificiale, all’interno di coppie di persone dello stesso sesso.

La questione non è nuova e nemmeno stupisce. Quello che però è inaccettabile è che l’amministrazione torinese investa tempo e denaro dei cittadini tutti per costituirsi in giudizio contro la decisione del tribunale di Torino. Il 18 febbraio in Corte d’Appello si deciderà circa la legittimità amministrativa dell’atto di iscrizione del doppio cognome ad un bambino di due “madri”.

Lo Russo tenga per sé le proprie convinzioni. Non dimentichi come, data l’altissima astensione alle ultime elezioni, egli, di fatto, rappresenti solamente una parte contenuta dei cittadini torinesi. Non tenti altre manovre ideologicamente prevaricanti, volte ad equiparare le unioni civili alla famiglia costituita da un padre e da una madre.

Il Popolo della Famiglia ribadisce che questi bambini sono frutto di un desiderio e non di un diritto.

29 milioni di famiglie italiane non ricorrono a doppi cognomi ma crescono, nella difficoltà sempre crescente, figli di cui l’amministrazione cittadina e il governo italiano dovrebbero farsi carico.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

12/02/2022
0612/2022
San Nicola vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Istruzioni per le liste del PDF

Il prossimo 11 giugno si voterà in oltre 1.000 comuni italiani per la tradizionale tornata amministrativa di primavera. Il Popolo della Famiglia si presenta con il proprio simbolo e chiede a tutte le donne e agli uomini di buona volontà di organizzare una presenza capillare sul territorio che sarà propedeutica alle politiche che si terranno tra pochi mesi. Azione fondamentale per il radicamento sul territorio è la campagna di tesseramento, così come il reperimento di candidati e sottoscrittori delle liste che vorranno misurarsi con il consenso elettorale sulla base della piattaforma politica PdF

Leggi tutto

Chiesa

L’ordinario militare ci parla di Fatima

Monsignor da Silva Rodrigues Linda, prelato personale dell’ordinariato militare lusitano, oltre che presidente della commissione ecumenica della Conferenza episcopale del Portogallo, che è stato domenica in visita a Roma, ha rilasciato una intervista esclusiva per “La Croce”, in occasione delle celebrazioni del centenario della Regina del Santo Rosario

Leggi tutto

Media

L’altra metà del cielo di Messori

“Una fede in due” rivela ai lettori un sodalizio intellettuale profondissimo che ha attraversato i tempi turbolenti del post Concilio e le vicissitudini della storia d’Italia. Un tempo che Rosanna e Vittorio hanno vissuto da protagonisti e da osservatori privilegiati delle vicende della Chiesa e della società italiana. Si tratta sì, va detto, di un’avventura straordinaria, ma a due facce. Da una parte la faccia pubblica, contrassegnata da libri di successo, dall’altra la faccia privata, visitata dalla sofferenza. Su questo sfondo si staglia la storia di due anime così simili, così diverse, passate entrambe, quasi in contemporanea, dall’esperienza bruciante della conversione. Ma con modalità molto differenti.

Leggi tutto

Politica

Come Ponzio Pilato

I giudici costituzionali hanno solo pavidamente dato un calcio alla palla facendola rotolare in tribuna. Davvero sembra incredibile che di fronte a una domanda semplice (”è incostituzionale l’articolo 580 del codice penale?”) non si sia proceduto con l’ovvia sentenza di rigetto dell’istanza. Ora il presidio, evidentemente, diventa politico.

Leggi tutto

Chiesa

Eutanasia, stop referendum. Accademia per la Vita: saggezza etica e giuridica

In attesa del deposito della sentenza, l’Istituzione pontificia insieme ai vescovi italiani prende atto con favore del pronunciamento della Consulta.

Leggi tutto

Politica

Furlan (PdF Padova) :NO ALLE INTIMIDAZIONI - LA VITA VA DIFESA SEMPRE

Di Matteo (PdF) “Basta con le aggressioni ai CAV. Non esiste diritto all’aborto, ma il diritto alla VITA”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano