Politica

di la redazione

Eutanasia, vince l’Italia pro-life

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Mario Adinolfi commenta positivamente la decisione della Corte Costituzionale di rigettare il quesito referendario sull’eutanasia presentato da Marco Cappato: “La Consulta ha respinto il referendum sull’eutanasia, il Popolo della Famiglia ha spiegato per mesi che era un quesito irricevibile, tra le inutili irrisioni di chi non conosce il diritto. Avevamo spiegato a Marco Cappato che aveva raccolto le firme su un referendum imbroglio, sapeva benissimo che sarebbe stato respinto, ha cercato di costruire indebite pressioni sul sistema politico. Siamo lieti di aver viste riconosciute le nostre ragioni, la vita nell’ordinamento italiano è bene indisponibile. Grande vittoria dell’Italia prolife, è un 15 febbraio da ricordare”.

Barbara Figus, Coordinatrice regionale del Popolo della Famiglia aggiunge: “É davvero una grande vittoria, siamo felicissimi! Eravamo certi che la Corte Costituzionale avrebbe rigettato per la vacatio legis che ne sarebbe derivata. Voglio ribadirlo: L’eutanasia può arrivare solo per legge e sarà una legge che noi contrasteremo sempre fino all’ultimo, perché siamo contro la cultura dello scarto senza se e senza ma, per questo ci sentiamo di ringraziare anche Papa Francesco, intervenuto di nuovo recentemente con parole molto nette. Il Popolo della Famiglia c’è e ci sarà sempre, a Dio piacendo, per difendere la vita e la sua sacralità.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

18/02/2022
2611/2022
San Leonardo da Porto Maurizio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Verso il 4 Marzo: frenare la deriva

Appello di sacerdoti e religiosi a sostenere il Popolo della Famiglia

Leggi tutto

Società

Sul tema delle armi

Recentemente ha fatto discutere il deposito di ben cinque proposte di legge volte a liberalizzare (de iure, ma soprattutto de facto) la detenzione privata di armi da fuoco: i depositari delle proposte, specie i leghisti, cercano di puntare tutta l’attenzione sul diritto alla legittima difesa, ma ciò non tiene in conto che l’Italia non conta grandi casi di condanne per questa fattispecie… e oltretutto che armare virtualmente tutta la società non la rende più sicura

Leggi tutto

Chiesa

Il miracolo di ogni vocazione

A volte si sente dire che il matrimonio ha una base naturale sulla quale si innesta la fede cristiana. Si può trattare talora di visioni variamente distorte e anche poco specificate. L’unione di coppia terrena può essere più facilmente soggetta alla precarietà dei rapporti umani. Certo si spera che nessuna legge sia mai a danno, per esempio, dei bambini.

Leggi tutto

Politica

L’Europarlamento condanna la Polonia sul divieto di aborto

I deputati del Parlamento Europeo hanno ribadito la loro ferma condanna per la sentenza pronunciata dal Tribunale costituzionale illegittimo il 22 ottobre 2020, che impone un divieto di aborto pressoché assoluto e mette a repentaglio la salute e la vita delle donne.

Leggi tutto

Politica

Eutanasia: esame pdl in aula Camera

Il prossimo 8 febbraio l’aula della Camera esaminerà la proposta di legge sull’eutanasia. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

Leggi tutto

Società

Spagna in piazza per la vita

Domenica scorsa l’associazionismo e il popolo pro life spagnolo è sceso in piazza per la grande manifestazione per la vita di Madrid.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano