Media

di Giuseppe Udinov

Assassinio sul Nilo, boicottaggio paesi arabi per Gal Gadot

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Assassinio sul Nilo”, l’adattamento cinematografico di un romanzo di Agatha Christie appena uscito anche in Italia, sta suscitando polemiche e censure dopo essere stato proiettato in Egitto e in altri paesi arabi perché vi recita Gal Gadot, attrice ex soldato dell’esercito israeliano. Lo segnala il sito Al Monitor riferendo che negli appelli sui social media a vietarne la proiezione si sostiene che il film di Kenneth Branagh “apre la strada alla normalizzazione culturale e artistica con Israele”.

Gadot, ex Miss Israele nel 2004, prima di fare l’attrice aveva ha assolto il servizio militare obbligatorio di due anni nel suo Paese. E per questo Libano e Kuwait hanno vietato la proiezione del film uscito comunque nelle sale egiziane dal 9 febbraio e dal giorno dopo anche in quelle saudite, ricorda il sito. E ora anche la Tunisia lo ha ritirato dalle sale, dopo le proteste di attivisti filo-palestinesi.

Nel 2017, il Kuwait aveva vietato la proiezione di Wonder Woman anche in quel caso perché la protagonista era Gadot. La polemica era divampata sui media egiziani già dal rilascio del trailer di “Death on the Nile” a fine del 2021 perché interpretato non solo dall’attrice israeliana, ma anche da Armie Hammer, un attore statunitense precedentemente accusato di stupro.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/02/2022
0310/2022
S. Maria Giuseppa Rossello

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

Cinema: in uscita “Tre sorelle”

Da ieri su su Prime Video l’ultimo film di Enrico Vanzina Tre sorelle, una commedia tutta al femminile interpretata da Serena Autieri, Giulia Bevilacqua, Chiara Francini, Rocío Muñoz Morales e Fabio Troiano, con la partecipazione straordinaria di Luca Ward.

Leggi tutto

Chiesa

Papa all’Angelus: “Accendere il cuore con la preghiera”

All’Angelus della prima domenica di Avvento, il Papa invita i fedeli a vigilare ed a pregare per custodire il cuore dall’accidia spirituale, che spegne l’entusiasmo missionario e la passione per il Vangelo

Leggi tutto

Media

La guerra dei mondi tra finzione e realtà

La guerra dei mondi è il film di Steven Spielberg che va in onda questa sera,  alle 23.12 su Italia 1.  Si narra che per Spielberg fosse fondamentale mantenere il massimo riserbo su molte componenti del film, al punto che tenne segreto l’aspetto degli alieni sia al cast che alla troupe fino alla fine delle riprese. Tutto questo generò drammi…...

Leggi tutto

Chiesa

Papa all’Angelus: “Portate la gioia di Gesù”

Il Papa all’Angelus nella quarta domenica d’Avvento esorta a percorrere l’ultimo tratto del cammino verso il Natale sull’esempio di Maria

Leggi tutto

Società

Almeno i nonni

“Croce e delizia” ammette più di quanto pensi di dire: la gajezza senile (come molte altre) non è un dato naturale, bensì una moda che sconfina nell’ideologia. Per alcuni è professione, per chi tira
le fila è ossessione. Balza agli occhi nella sua evidenza come l’omosessualismo sia un gioco di società mentre l’orientamento maggioritario – e normale – della popolazione è ciò che costruisce il Paese.

Leggi tutto

Storie

Il Monte degli Ulivi non verrà modificato senza consultare le Chiese

Il progetto israeliano di includere l’area del Monte degli Ulivi nel Parco naturale nazionale delle mura di Gerusalemme “non sarà portato avanti senza il coinvolgimento di tutte le parti interessate, incluse, naturalmente, le Chiese della zona

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano