Società

di

Jakarta: i giornalisti cattolici premiamo personalità

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Una scienziata, una cantante, un giocatore di badminton un esperto di intelligence e un giornalista. Sono le cinque figure professionali premiate ieri dall’Associazione dei giornalisti cattolici indonesiani (Paguyuban Wartawan Katolik Indonesia, Pwki) per il loro lavoro svolto in patria e all’estero.

Alla cerimonia online hanno partecipato oltre 160 membri dell’associazione e personalità, tra cui l’ambasciatore indonesiano presso la Santa Sede Laurentius Amrih Jinangkung da Roma.

Carina Citra Dewi Joe è una scienziata che ha contribuito allo sviluppo del vaccino AstraZeneca all’Università di Oxford. Accettando il riconoscimento dal Regno Unito ha detto di sentirsi orgogliosa come indonesiana all’estero e ha parlato dell’importanza dello sviluppo scientifico: “Questo premio riflette quanto sia importante studiare le scienze e mantenere l’attenzione sui vaccini, strumento chiave per affrontare la pandemia da Covid-19”.

Altro riconoscimento è andato alla cantante Cinta Laura Kiehl, di padre tedesco e madre indonesiana. Idolo dei più giovani, si è più volte espressa contro il fondamentalismo religioso e le politiche identitarie. La Pwki le ha conferito il premio per essersi opposta alla “disgregazione” sociale dell’Indonesia.

Jonathan Christie, invece, è un giocatore di badminton cattolico. Dopo il terremoto che nel 2018 ha devastato l’isola di Lombok, a maggioranza musulmana, ha finanziato la ricostruzione di chiese e moschee.

Gli ultimi due riconoscimenti sono stati assegnati all’esperto di intelligence e generale AM Hendropriyono, a capo dei servizi segreti indonesiani e comandante di Jakarta tra il 1993 e il 1994, e al giornalista cattolico di Kompas Daily Pieter Gero, il cui contributo alla fondazione Pwki è stato “innegabilmente importante”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

24/02/2022
3005/2023
Santa Giovanna d'Arco

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Cattolici ed evangelici uniti nella difesa della vita

Mi dispiace che in Italia nessuno ha capito il vero danno che avrebbe procurato Hillary Clinton all’umanità, espandendo la cultura della morte, l’ideologia di Obama, e la promessa di estirpare i dogma della chiesa Cattolica. Era difficile se non, raro di trovare un Italiano che non faceva il tifo per Hillary, sacerdoti inclusi. Mi rallegro nel pensare che il manto della Madonna di Medjugorje ha protetto i neonati. Lei e stata fedele al popolo Cattolico degli Stati Uniti che l’ha interpellata con tantissimi rosari, messe, e “all night vigils” davanti alle cliniche di Planned Parenthood, i centri più grandi dell’aborto, che poche settimane fa’ Obama, per tutelare la sua “legacy” ha voluto finanziare permanentemente con i fondi federali.

Leggi tutto

Chiesa

Dialogo oltre i populismi

Il discorso di Papa Francesco è andato a toccare motivi di forte contrasto politico tra le nazioni:  le parole del Pontefice hanno messo l’accento soprattutto sull’importanza della collaborazione fra le nazioni e della diplomazia multilaterale, che appare sempre più indebolita dal riemergere di tendenze nazionalistiche.

Leggi tutto

Chiesa

Congo, il dono del Papa ad un orfanotrofio

Al Foyer Nazareth, alla periferia della capitale Brazzaville, giunti tramite l’Elemosineria apostolica e la Nunziatura i medicinali offerti da Francesco per curare la drepanocitosi.

Leggi tutto

Società

Medici cattolici, Boscia (Amci): “Il medico è per la vita

I medici cattolici ritengono che l’intera problematica del fine vita con tutti i suoi aspetti umani, personali e familiari, etici e giuridici, politici e legislativi, rappresenti al tempo presente certamente un’opportunità di dialogo, di confronto, di perfezionamento assistenziale verso l’eubiosia (contrario di eutanasia), cioè buona vita, vera sfida per un rinnovato umanesimo della cura, da riaffermare esaltando quel mirabile impegno personale e professionale, scientifico ed umano, che da sempre contraddistingue l’azione medica nella quotidiana lotta contro la malattia e la mai sufficientemente compresa dignità della vita.

Leggi tutto

Storie

INDONESIA - “No” a un biglietto di ingresso per i luoghi di culto

L’annuncio del governo ha suscitato un’ampia protesta nell’opinione pubblica, anche se Luhut Binsar Pandjaitan, ministro per gli investimenti marittimi e esteri, ha giustificato la mossa con l’obiettivo di “mantenere la sicurezza ambientale del più grande tempio buddista del mondo”. Le autorità vorrebbero ridurre i visitatori giornalieri a 1.200 persone, ha affermato, imponendo anche la presenza di una apposita guida turistica.

Leggi tutto

Media

I lavori per portare internet ultraveloce nelle scuole e negli ospedali

Ai lavori sono destinati circa 480 milioni. Entrano così nel vivo le attività per portare entro il 2026 internet ultraveloce in circa 10 mila scuole e 12 mila strutture del servizio sanitario pubblico del Paese.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano