Storie

di Nathan Algren

Vercelli, calciatrice rifiuta di togliersi il velo

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Si è rifiutata di togliere il velo, con il quale ha sempre giocato, e l’arbitro fischia la fine della partita. Fa discutere l’episodio avvenuto durante la partita tra l’Accademia Torino e la Fc Pro Vercelli, nel campionato femminile Under 19. Protagonista Maroua Morchid, calciatrice della Pro Vercelli femminile. La squadra sul profilo Facebook della società “condanna fermamente l’episodio”.

Mancavano cinque minuti al fischio finale quando Maroua Morchid ha fatto il suo ingresso in campo col hijab. Il direttore di gara le ha intimato di toglierlo, pare perché preoccupato per l’incolumità della ragazza che attaccato al velo aveva anche uno scaldacollo.

“Dopo lo sgomento e lo stupore iniziale, alle richieste di chiarimento da parte di tutte le calciatrici e dei nostri dirigenti, Domenico Limardi e Laura Sartirana, l’arbitro ha deciso di fischiare la fine dell’incontro”, racconta la Pro Vercelli. Che, su Facebook “esprime la massima solidarietà e vicinanza a Maroua e ringrazia la Società Accademia Torino per la vicinanza umana e la solidarietà sportiva espresse sin da subito”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/02/2022
0207/2022
Visitazione di Maria Santissima

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

I grandi successi dell’Italia paralimpica a Tokyo

Gli atleti paralimpici italiani ci hanno regalato emozioni e tante medaglie alle olimpiadi giapponesi appena concluse. Si è spento dunque il braciere a Tokyo 2020 (2021). Un’edizione storica, segnata profondamente dal Covid ma la cui fiamma olimpica ha emanato un fortissimo colore azzurro. L’Italia c’è e non si arrende mai ed i ragazzi dello sport ne sono la dimostrazione!. Bilancio? 14 ori, 29 argenti e 26 bronzi.

Leggi tutto

Storie

Alessia Orro ed il dramma dello stalking

Un impiegato di banca di 55 anni di Novara, Angelo Persico, è stato nuovamente arrestato ieri, come tre anni fa, con la stessa l’accusa di stalking. Anche la sua vittima era sempre la stessa: la pallavolista della Vero Volley Monza e della nazionale Alessia Orro, 23 anni.

Leggi tutto

Chiesa

A Formello la partita “Fratelli Tutti”

A Formello, in casa della Società Sportiva Lazio, si è disputata la gara amichevole tra la World Rom Organization e la Squadra del Papa - Fratelli tutti. Una partita all’insegna dell’amicizia

Leggi tutto

Media

Franco Di Mare offende i cattolici polacchi a spese pubbliche

Tra i tanti denigratori degli innumerevoli polacchi che hanno voluto pacificamente circondare la loro nazione con la loro preghiera abbiamo dovuto
annoverare anche il popolare conduttore di UnoMattina, che si è prodotto in lunghissimi minuti di propaganda di regime laicista e radical chic

Leggi tutto

Storie

Sport: i trans avvantaggiati sulle donne

“Non c’è né un intervento medico né un’argomentazione filosofica intelligente che possa rendere equo per le donne trans competere nello sport femminile”.

Leggi tutto

Politica

Mirko De Carli su green pass e lavoro

Domani in molti ritengono possa essere una giornata molto problematica per il paese: in un’intervista rilasciata al giornalista Gianluca Valpondi cerco di indicare una strada per evitare lo strappo definitivo tra istituzioni e paese reale. Serve il buon senso e come Popolo della Famiglia cerchiamo di usarlo per proporre vie d’uscita a uno scontro ideologico che potrebbe lasciare troppi cadaveri sul campo di battaglia. Buona lettura

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano