Storie

di Roberto Signori

Honduras - Sacerdote ucciso a colpi d’arma da fuoco

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Il padre Enrique Vasquez è stato assassinato, è stato ritrovato cadavere a nord di San Pedro. Ancora una volta il sangue dei martiri bagna la nostra terra”: queste le commosse parole di Monsignor Ángel Garachana Pérez, Vescovo di San Pedro Sula, che in un videomessaggio ha annunciato il ritrovamento del sacerdote della sua diocesi.

Secondo le ricostruzionu il corpo del sacerdote è stato trovato la notte di mercoledì 2 marzo, era nella sua automobile, in una zona secondaria di Santa Cruz de Yojoa, dove era andato a trovare i genitori, senza però arrivarci. Non avendo documenti indosso, è stato trasportato all’istituto di medicina legale. Il giorno dopo, la diocesi ha denunciato la sua scomparsa, senza sapere del ritrovamento del cadavere. Il Vescovo si è recato ad identificarlo e ha comunicato che don Enrique era stato colpito da colpi di arma da fuoco in diverse parti del corpo,

“Il dolore mi tocca molto da vicino, perché si tratta di un sacerdote della diocesi di San Pedro Sula, che ho ordinato e accompagnato” ha detto il Vescovo nel videomessaggio, esprimendo le condoglianze, l’affetto e la preghiera ai familiari e alla sua comunità. “Chiedo alle nostre autorità che la sicurezza dei cittadini sia una delle priorità dell’attuale governo” ha ribadito Mons. Ángel Garachana Pérez, che ha anche lanciato un appello alle famiglie, alle scuole, alla Chiesa stessa, per educare i giovani ad una cultura del rispetto della vita e della pace, “perché il sogno di un Honduras migliore diventi realtà”.

Don Enrique Vasquez, conosciuto affettuosamente come “Quique”, era nato nel 1974. Era originario di Agua Azul Sierra de Santa Cruz de Yojoa. Era stato ordinato sacerdote 16 anni fa e attualmente era parroco di San José, nel quartiere di Medina di San Pedro Sula. Viene ricordato dai suoi compagni di seminario e dai suoi fedeli per la sua amabilità e per la sua amicizia. Nella sua diocesi ricopriva anche l’incarico di Direttore diocesano delle Pontificie Opere Missionarie (POM), che si uniscono alla preghiera di suffragio per la sua anima, invocando la consolazione di Dio e la pace per i familiari e per la Chiesa honduregna.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

05/03/2022
3011/2022
Sant'Andrea

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

La terza via sulla quale deve puntare il popolarismo sturziano dopo le Europee

Impossibile pensare di indulgere – come fanno i movimenti populisti – sull’opzione di vellicare “la pancia del Paese” (cioè le sue voglie e le sue paure)

Leggi tutto

Storie

ODE A DIEGO ARMANDO MARADONA

Ho letto che da qualche giorno, il 23 ottobre, Pelè ha compiuto ottant’anni e che tra qualche giorno, il 30 ottobre, Diego Armando Maradona ne compirà sessanta. Non so se avremo un’altra occasione con la cifra tonda per celebrarli entrambi in vita e non so neanche dire se sia più facile che Pelè non arrivi ai novanta che piuttosto Maradona non arrivi ai settanta. So per certo però che ora possiamo congratularci e sorridere con lor

Leggi tutto

Storie

Elisa Di Francisca ed il dramma dell’aborto

A “Verissimo” la schermitrice racconta il dramma dell’aborto vissuto a 18 anni

Leggi tutto

Storie

La vita dei consacrati in America

La Vita Consacrata negli ultimi anni ha percorso cammini di “approfondimento, purificazione, comunione e missione” sottolinea il testo. “Il processo sinodale ci unisce nell’ascolto, nella comunione, nella partecipazione e nella missione, per arricchire la Chiesa con le nostre virtù e carismi, e per dare al mondo la nostra testimonianza gioiosa di donazione totale al Signore”.

Leggi tutto

Politica

Ostia: con i cristiani risorge una città che era morta

E’ una città che risorge a nuova vita, come Gesù, quella che si riversa nelle chiese cristiane – ma anche in tanti altri centri di culto – dopo che il ‘maleficio’ della pandemia si sta allontanando.

Leggi tutto

Storie

Iran: la stretta di Teheran sulle religioni

Nel fine settimana arrestati numerosi fedeli Bahai per “legami” con un “centro in Israele” e “proselitismo” in scuole e asili.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano