Storie

di Nathan Algren

Ucraina, colpito un monastero ortodosso

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Diverse persone sono rimaste ferite dopo che i raid russi hanno colpito e danneggiato il monastero ortodosso della ‘Lavra delle Sacre Montagne della Santa Dormizione’, vicino alla città ucraina di Sviatohirsk nella provincia di Donetsk, nell’Est del Paese. Lo riferisce il Parlamento di Kiev su Telegram, scrive la Cnn online. Cresce il numero di bambini vittime del conflitto, mentre si cerca di assicurare vie di evacuazione dei profughi, soprattutto da Mariupol. A Irpin, vicino Kiev, Brent Renaud, fotografo e regista americano che in passato ha lavorato per il New York Times, è stato ucciso dalle forze russe. Lo ha reso noto con un post su Fb il capo della Polizia della King Region, Andrei Nebitov.

I bombardamenti sono avvenuti a una cinquantina di metri da un ponte che collega la sponda destra a quella sinistra del fiume Siverskyi Donets, vicino all’ingresso del monastero. L’esplosione ha danneggiato le finestre della struttura e rotto finestre e porte di un hotel vicino. Circa 520 rifugiati hanno trovato riparo nel monastero, inclusi 200 bambini, si legge ancora nel comunicato del Parlamento. Il vescovo metropolita Arseny ha affermato che nella zona non ci sono unità militari e che l’attacco è stato condotto contro una citta “pacifica” e uno dei luoghi più sacri dell’Ucraina. Sviatohirsk si trova a 150 km a nord di Donetsk, una delle due città filorusse dell’Est del Paese e capitale dell’autoproclamata repubblica omonima.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

14/03/2022
2002/2024
San Zefirino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Una visione del mondo dal Patriarca Kirill

“La trasformazione sia del capitalismo che del marxismo in una parvenza di quasi-religione è ugualmente inaccettabile”, ha specificato il patriarca Kirill in un’intervista pubblicata martedì 26 ottobre 2021 sulla rivista Forbes (Francia).

Leggi tutto

Storie

Moro vive nei cuori di chi conosce!

Il 16 Marzo del 1978 avvenne la strage di via Fani atto violento che sconvolse l’intero Paese. Aldo Moro era un personaggio scomodo per chi “controlla” la politica mondiale.

Leggi tutto

Politica

Florida e Disney ai ferri corti

È guerra aperta tra Ron DeSantis e Disney dopo che il governatore della Florida ha firmato la legge che proibisce di tenere lezioni sull’orientamento sessuale e l’identità di genere alle scuole elementari.

Leggi tutto

Storie

SANNA MARIN AL PRIDE MENTRE LA FINLANDIA ESTRADA I CURDI IN TURCHIA

Leggi tutto

Chiesa

Papa ai nunzi: siate punti di riferimento nel mondo sconvolto dalla guerra

Parlando ai rappresentanti pontifici riuniti in Vaticano Francesco è tornato a evocare il rischio di un’escalation nucleare. Sono attualmente 167 i diplomatici che lavorano tra le nunziature di tutto il mondo e la Segretaria di Stato.

Leggi tutto

Politica

Ucraina, sull’invio di armi approvata la mozione della maggioranza

​Sull’invio di armi all’Ucraina, dalla Camera è arrivato il via libera alla mozione della maggioranza. Il testo, che contiene anche l’ok a proseguire con i rifornimenti a Kiev, è stato votato anche dall’opposizione.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano