Chiesa

di Nathan Algren

Pakistan: Eucarestia fonte di vita

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“L’Eucaristia è fonte e culmine della nostra vita e della nostra missione. Siamo persone eucaristiche, chiamate a vivere e testimoniare la fede nella santa Eucaristia in Pakistan. Apriamo i nostri cuori alla Parola di Dio e allo Spirito Santo per comprendere il mistero della nostra fede nell’Eucaristia. L’Eucaristia rafforza la nostra fede e ci lega, in comunione, come un’unica comunità”: è quanto ha affermato l’Arcivescovo Christophe Zakhia El Kassis, Nunzio apostolico in Pakistan, rivolgendosi ai fedeli presenti allo speciale “Congresso eucaristico” organizzato nei giorni scorsi nella chiesa di St. John Mary Vianney, nella città di Peshawar. Il Nunzio apostolico ha concelebrato la Santa Messa con l’Arcivescovo Joseph Arshad, alla guida della diocesi di Islamabad-Rawalpindi, che include la città di Peshawar, accanto a vari sacerdoti della diocesi. Il Congresso organizzato ha voluto sottolineare l’importanza dell’Eucaristia nell’anno Giubilare, il 2022, in cui la diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi festeggia 75 anni di fondazione.

L’Arcivescovo Joseph Arshad ha esortato i presenti a “essere uniti nella missione di sottolineare l’importanza dell’Eucaristia nella vita dei fedeli nella provincia di Khyber Pakhtun Khwa (KPK)” e citando il Vangelo di Giovanni (GV 6,54) ha aggiunto: “Vi incoraggio a mantenere una forte fede nell’Eucaristia. Come ci insegna Gesù, Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. La santa Eucaristia nutre il nostro corpo e la nostra anima”.

I fedeli delle sei Parrocchie (Parrocchia di San Giovanni Maria Vianney, Parrocchia di San Michele a Peshawar, Parrocchia del Santo Nome a Nowshera, Parrocchia di San Pietro Apostolo ad Attock, Parrocchia dell’Immacolata a Kohat e Parrocchia di San Pietro Canisius ad Abbotabad) hanno preso parte al Congresso Eucaristico, che ha previsto anche una Processione eucaristica, l’Adorazione e la Santa Messa.
Padre Nasir William, il sacerdote organizzatore del Congresso Eucaristico, parlando all’Agenzia Fides, rileva che “l’Eucaristia portata in processione fino alla chiesa, per l’Adorazione Eucaristica, simboleggia che siamo un solo corpo in Cristo. Questa manifestazione è stata anche una profonda e pubblica testimonianza di fede per i cattolici in Pakistan”.

“Nell’anno giubilare della diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi - conclude p. Nasir William - stiamo organizzando nella nostra diocesi il programma del Congresso dei giovani e un altro Congresso eucaristico per aiutare i fedeli, specialmente i giovani, a radicarsi nella la Santa Eucaristia, e ad essere cristiani ferventi, pronti alla missione per le strade del Pakistan”.
La diocesi cattolica di Islamabad-Rawalpindi è stata eretta nel 1947. Nel suo territorio, su 41 milioni di abitanti, in maggioranza musulmani, vi sono 217mila cattolici e 24 parrocchie.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/04/2022
0207/2022
Visitazione di Maria Santissima

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Tutto quello che non sapete sulla pillola dei 5 giorni dopo

Una donna che faccia uso prolungato della pillola estroprogestinica deve aspettarsi di abortire, statisticamente, almeno una volta ogni dieci anni. Il campione di utenti attualmente rilevato, quanto alla pillola “d’emergenza” dei 5 giorni dopo, è di sole 35 donne. Le donne che fanno ricorso alla contraccezione d’emergenza intesa come pillola del giorno dopo, assumono una dose ormonale pari a 400 vecchie pillole

Leggi tutto

Chiesa

Al via a Budapest il Congresso Eucaristico Internazionale

Con la Messa del cardinale Angelo Bagnasco, presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa, si è aperto il congresso eucaristico internazionale, l’evento che chiama tutta la Chiesa a riflettere sul tema: “Sono in Te tutte le mie sorgenti”.

Leggi tutto

Chiesa

Il discernere sinodale

«Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: Eccolo qui, o: eccolo là. Perché il regno di Dio è in mezzo a voi!». Il sensus fidei del popolo cristiano non è invenzione di qualche teologo ma ne parla Gesù stesso nei vangeli. Ma come cogliere una sintesi di esso? Forse il punto è proprio lasciare al complesso del popolo, in cammino con Dio, nel mondo, lo sviluppo della fede. Dunque accettandone le tensioni, gli intrecci.

Leggi tutto

Storie

A Ravanusa “tutto è compiuto”

Un funerale amaro. Un funerale difficile. Un funerale partecipato. Un funerale per chi spera nonostante tutto perché la morte improvvisa di dieci persone colpisce tutta la comunità:

Leggi tutto

Storie

Madre promette in sposa la figlia di 12 anni

È stata promessa sposa a soli 12 anni dalla madre, ma il padre ha scoperto tutto e ha denunciato l’ex moglie. Il tutto è accaduto in Italia, a Lecce. La bambina avrebbe dovuto sposare un pakistano di 22 anni residente in Germania. La procura dei minori di Lecce ha chiesto e ottenuto dal tribunale la sospensione della potestà genitoriale per la donna che aveva promesso in sposa la figlia 12enne.

Leggi tutto

Chiesa

La preghiera del Papa per la consacrazione della Russia e dell’Ucraina a Maria

Ecco il testo integrale che Francesco pronuncerà nel pomeriggio del 25 marzo, durante la liturgia penitenziale nella Basilica vaticana.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano