Società

di Roberto Signori

Scozia: la follia gender in carcere

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sophie Eastwood, un prigioniero maschio attualmente detenuto in un’ala femminile del carcere scozzese di HMP Polmont ora si identifica come” bambina” e ha chiesto di essere trattato come tale dal personale carcerario. Le richieste includono indossare pannolini, consumare pappe per bambini e tenersi per mano con gli agenti penitenziari quando viene scortato.

Eastwood, che in precedenza si chiamava Daniel Eastwood, era stato originariamente incarcerato da ragazzo nel 2004 per guida pericolosa ed era stato condannato a 12 mesi. Un mese prima del rilascio programmato, Eastwood ha strangolato il compagno di prigionia Paul Algie con i lacci delle scarpe e successivamente è stato condannato all’ergastolo.

Eastwood ha iniziato a identificarsi come donna nel gennaio 2018 mentre stava scontando una pena nella prigione maschile di Shotts e da quel momento è stato detenuto in unità carcerarie per sole donne.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

11/04/2022
0612/2022
San Nicola vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Gender, la risposta è un popolo in piazza

Con una conferenza stampa è stata ufficialmente convocata la manifestazione del 20 giugno in piazza San Giovanni a Roma dal comitato “Difendiamo i nostri figli”

Leggi tutto

Politica

Elisa Rossini e la richiesta di revoca dell’adesione alla Carta d’intenti Ready

IL TESTO DELL’INTERVENTO DI ELISA ROSSINI,  IN CONSIGLIO COMUNALE, SULLA RICHIESTA DI REVOCA DELL’ADESIONE ALLA CARTA DI’INTENTI READY (RETE NAZIONALE ANTIDISCRIMINAZIONI SULLA BASE DELL’ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITA’ DI GENERE)

Leggi tutto

Storie

USA - Ragazzina spinta a cambiare sesso dalla scuola tenta il suicidio

Una famiglia residente nel distretto di County Clay, in Florida, ha fatto causa alla scuola frequentata dalla figlia di 12 anni dopo che la ragazzina ha cercato di suicidarsi e i genitori hanno scoperto che gli insegnanti, senza informarli, la stavano spingendo a cambiare sesso per diventare maschio.

Leggi tutto

Politica

Difendo i miei figli dal gender nelle scuole: ministro Giannini, arresti me

L’esponente del governo accusa di “truffa culturale” i genitori preoccupati dall’ideologia che avanza nelle aule e minaccia denunce

Leggi tutto

Società

Brian May contro il politicamente corretto ai Brit Awards

I Brit Awards 2022 saranno gender neutral, e Brian May non ci sta. “Anche Freddie sarebbe stato contrario”

Leggi tutto

Società

Trento: studenti contro i bagni gender

I bagni gender sono una realtà anche in Europa e in Italia; solo che non sempre tali iniziative vengono accolte da un vasto consenso. Va in questa direzione quello che succede nell’ateneo di Trento e, precisamente, nella facoltà di Sociologia.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano