Media

di Roberto Signori

Todi: rassegna “Gesù nel cinema”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Gesù nel cinema” è la rassegna in programma dal 10 al 18 aprile a Todi con il patrocinio del comune di Todi e della diocesi Orvieto-Todi. Si tratta di una raccolta di grandi film con protagonista d’eccezione il Cristo della storia e della fede.

Le proiezioni, ore 20.45, presso la Vetrata sotto i Voltoni dei Palazzi comunali, non casualmente si collocano in periodo pasquale dalla Domenica delle Palme fino al Lunedì dell’Angelo.

Protagonista è l’associazione “Cinema Medicina dell’Anima”, presieduta da Stefano Maria Grillo con la direzione artistica di Alberto Di Giglio che ha appena assunto il nuovo nome CineMÀ: “cinema”, cioè, “ma”… non un cinema qualunque bensì con l’accento sulla “a”. Sull’anima insomma, di cui il cinema può e deve essere “medicina”. Obiettivo, si legge in un comunicato, “enfatizzare, attraverso i capolavori dell’arte cinematografica, il significato del momento più alto della fede svilito dai rituali di un consumismo di superficie, e in questo periodo, malauguratamente, dai venti di guerra”.

Si comincia dall’intenso “Golghota” di Julien Duvivier, con un inedito Jean Gabin, e dallo storico “Christus” di Giulio Antamoro, prodotto dalla Titanus, colossal pre Grande Guerra con nuove musiche di Marco Frisina. A seguire l’intramontabile “Il Vangelo Secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, di cui quest’anno celebriamo i cento anni dalla nascita e “Il Bacio di Giuda” di Paolo Benvenuti. Domenica di Pasqua sarà il turno di una imperdibile antologia a cura di Alberto Di Giglio su “Passione morte e Resurrezione nel Cinema.

Lunedì dell’Angelo doppia proiezione con “L’Inchiesta” di Damiano Damiani alle 18 e “Mary” di Abel Ferrara alle 20.45. A impreziosire la bella sede le immagini a grandezza naturale della Sindone e del Gesù della mostra dantesca “La gloria di Colui che tutto move”.

Dal 25 aprile al 1° maggio “Tra luce e tenebre”, rassegna di film sul tema del Male e del diabolico con titoli suggestivi come “L’esorcista”, “Il signor Diavolo”, “L’avvocato del Diavolo”, introdotti da una conferenza sul diavolo nella Bibbia e nella teologia cattolica (21 aprile ore 17, Sala dell’Episcopio di Todi) con alcuni tra i più grandi esperti sul tema. Dal 28 maggio al 28 giugno “Ecce homo”- L’Immagine di Gesù in trenta film in collaborazione con il Museo nazionale del cinema di Torino ed una rassegna contestuale di 12 film su Gesù.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

14/04/2022
2711/2022
San Virgilio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Che cosa si perde sguarnendo l’IRC

La “Buona scuola” impone agli istituti di offrire ricchi potenziamenti agli allievi. Tagliando fuori chi fa l’ora di religione

Leggi tutto

Chiesa

La chiave che scioglie i nodi

L’intellettualismo imperante privilegia una parte dell’umanità della persona finendo per astrattizzarla e dunque distorcerla: la sua ragione. Si viviseziona così l’uomo, spegnendolo, in ragione astratta; anima, moralità, disincarnata; e resto emozionale, pratico, del soggetto

Leggi tutto

Storie

“Dal Natale al Battesimo” in mostra a San Pietroburgo

Fino al prossimo 2 febbraio sarà possibile visitare presso il Museo delle Religioni di San Pietroburgo,  la mostra dedicata al tema “Dal Natale al Battesimo”,

Leggi tutto

Storie

Myanmar: L’esercito scaglia bombe sui profughi cristiani

La comunità cattolica si è radunata nella boscaglia per celebrare un semplice e sobrio rito funebre, nella commozione generale, mentre il sacerdote cattolico don Jacob Khun ha pronunciato brevi parole di commemorazione delle vittime, invitando alla speranza e alla preghiera.

Leggi tutto

Politica

Adinolfi e De Carli (PdF): “La via religiosa è decisiva per la pace”

Presidente e consigliere nazionale del Popolo della Famiglia accolgono con entusiasmo la decisione di Papa Francesco di consacrare Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria

Leggi tutto

Storie

India - Statue cristiane danneggiate per una fake news

Colpito un santuario nella diocesi di Guntur nel mirino dei nazionalisti indù perché (falsamente) sostengono che una croce sia stata eretta scalzando un tempio indù.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano