Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa: il mondo ha bisogno di pace

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Un “tempo assurdo” in cui, “senza essere ancora usciti da una pandemia che ha colpito tutta l’umanità con tanta sofferenza e tristezza, ci troviamo in mezzo alla sofferenza e alla tragedia di una guerra”. E’ l’istantanea con cui il Papa fotografa il momento che stiamo vivendo, all’inizio del videomessaggio di saluto rivolto ai partecipanti al Consiglio nazionale cattolico per il ministero ispano degli Stati Uniti, riunito a Washington per il sesto Congresso nazionale “Radici e ali”. “Ogni guerra - rimarca Francesco - nasce da un’ingiustizia, ogni guerra, comprese quelle che a volte si fanno nelle nostre famiglie e comunità, che si combattono o che si fanno in silenzio, anche queste nascono dall’ingiustizia”.

Un tema bello, quello scelto per il Convegno, “Voci profetiche - essere ponti per una nuova epoca”: può sembrare “sontuoso” - fa notare Papa Francesco - ma che ribadisce quanto i cristiani debbano dare l’esempio con segni concreti di pace. Poi l’invito del Papa è a riflettere “sulla necessità di essere cristiani che trasformino le strutture e possano creare ponti in tutti i settori della società, illuminando il pensiero, affinché porti ad azioni che possano dare pace e unità a tutti i livelli, a cominciare dalle nostre famiglie e comunità”.

“Il mondo ha bisogno di pace, respirare pace è salutare è triste vedere che l’umanità non riesce a essere capace di pensare con schemi e progetti di pace”. “Tutti pensiamo con schemi di guerra”, in una sorta di “cainismo esistenziale”. “La fratellanza di tutti è di tutti” e non può concretizzarsi con questi schemi che trasformano “la vita delle famiglie, comunità, popoli, nazioni e del mondo” è la conclusione del videomessaggio del pontefice.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/04/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa: l’amore prima di tutto

Al Regina Coeli il Papa, soffermandosi sulla figura di Pietro nell’incontro con Gesù risorto sul lago di Galilea, mette in guardia dal non trascurare le grandi scelte e la carità

Leggi tutto

Chiesa

Papa: necessario percorrere la strada del dialogo a tutti i livelli

Diversamente dai poteri del mondo abituati alla strada dell’esclusione occorre “perdere il tempo con il dialogo” perché porta i frutti più belli. Così Papa Francesco parlando alla comunità accademica dell’Università di Macerata,

Leggi tutto

Chiesa

Papa - Bisogna curare ed estirpare la distruttività umana

In un Messaggio all’Istituto di Psicologia della Pontificia Università Gregoriana, in occasione dei 50 anni dalla sua fondazione, Francesco analizza il presente e quanto sta accadendo in Ucraina

Leggi tutto

Chiesa

Papa: condividere per fermare l’indifferenza

Parlando alle congregazioni fondate da San Giovanni Calabria che aiutano gli scartati della società, Francesco evidenzia che oggi c’è bisogno di persone che abbiano premura degli altri perché a nessuno manchi il necessario

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa il 3 luglio celebrerà la Messa con la comunità congolese

“Porteremo Kinshasa a San Pietro”. Ricevendo i partecipanti al capitolo generale dei Missionari d’Africa nella Sala Clementina in Vaticano, Papa Francesco esprime ancora una volta dispiacere per aver dovuto rinviare, su consiglio dei medici, la visita da lungo tempo attesa nei Paesi africani. Poi annuncia una messa il 3 luglio con tutti i congolesi che vivono a Roma.

Leggi tutto

Chiesa

Cei: il mondo ha bisogno di pace

L’attualità che si intreccia con il cammino sinodale della Chiesa. Sono queste le due direttrici sulle quali viaggia il comunicato Cei.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano