Storie

di Nathan Algren

Etiopia - Una fattoria comunitaria per le famiglie

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La siccità e l’aumento dei prezzi stanno causando problemi di salute dovuti alla mancanza di cibo nella popolazione dell’Etiopia e il 70% delle famiglie nella città di Emdibir non è in grado di mettere il cibo in tavola: dalla consapevolezza di queste difficoltà nasce l’appello di “Catholic Mission”, Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Australia, che intende contribuire alla realizzazione di una fattoria comunitaria nell’Etiopia centrale.

“La Chiesa e la comunità di Emdibir hanno collaborato alla progettazione di un centro di allevamento di capre, per raggiungere le famiglie con disperato bisogno di cibo”, spiega in una nota padre Brian Lucas, direttore di “Catholic Mission”.
Il centro di allevamento di capre sarà un’estensione della Fattoria Deberety a Embidir, aperta per la prima volta dal parroco locale, padre Habtesilassie Antuan, nel 2018. Conosciuto come padre Habte, è cresciuto egli stesso a Emdibir, sperimentando in prima persona l’agricoltura di sussistenza. La fattoria coltiva prodotti come l’enset, un frutto robusto simile a una banana, avocado e caffè. Ma i prodotti attuali della fattoria semplicemente non sono sufficienti per sostenere il villaggio.

Per raggiungere un maggior numero di famiglie, don Habte e la comunità vogliono ampliare l’azienda per includere un centro di allevamento di capre e produrre latte. “Molti agricoltori non sanno che il latte di capra è disponibile. In secondo luogo, ci sono molti bambini malnutriti. La maggior parte del cibo viene da qui. Enset è un carboidrato. Non è cibo per bambini”. Più nutriente e conveniente del latte di mucca, il latte di capra può aiutare a fornire una sana fonte di cibo, che può anche essere trasformato in alimento base, come formaggio e burro. Oltre alle famiglie di Emdibir, il latte sarà fornito alle cliniche sanitarie locali per programmi nutrizionali. Il latte in eccesso prodotto sarà venduto ad altre regioni. “Rispondere al bisogno del nostro prossimo è il cuore della missione e questo allevamento può portare speranza a molte famiglie bisognose”, conclude padre Lucas.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/04/2022
2909/2022
Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Ue 175 milioni in aiuti umanitari per i Paesi dell’Africa

L’assistenza rientra nel più ampio sostegno fornito dall’UE alla regione, anche attraverso i contributi di Team Europa alla risposta globale al coronavirus, il sostegno agli interventi per la distribuzione dei vaccini attraverso lo strumento COVAX e altre azioni volte a fornire un sostegno a lungo termine per rafforzare i sistemi sanitari fragili.

Leggi tutto

Politica

USA: le scuole private per l’ideologia gender

E’ in corso una vera e propria tentazione ideologica di creare, sin dall’infanzia, un “uomo” nuovo, sradicato dal proprio cuore e dal proprio corpo

Leggi tutto

Politica

APPUNTI PER IL POPOLO DELLA FAMIGLIA

Rivisitiamo il lavoro de Il Popolo della Famiglia impegnato a cambiare la storia di questa nostra Italia governata da personaggi inadeguati

Leggi tutto

Società

La metà delle famiglie usa i risparmi per arrivare alla fine del mese

La crisi cresce ma Draghi ed il suo governo proseguono la distruzione dell’Italia con le sanzioni alla Russia e l’appoggio all’Ucraina. Gli italiani lo ricorderanno!

Leggi tutto

Storie

Tavistock chiuderà perchè non sicura

La decisione è arrivata dopo che i funzionari che avevano condotto la revisione della clinica hanno rivelato che i medici del Tavistock si sentivano “sotto pressione” per assecondare e portare sempre avanti il cambio di genere dei minori senza passare attraverso il normale processo di valutazione clinica dei giovani pazienti.

Leggi tutto

Storie

VIETNAM - Attenzione ai giovani e prevenzione della tossicodipendenza

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano