Storie

di Nathan Algren

Etiopia - Una fattoria comunitaria per le famiglie

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La siccità e l’aumento dei prezzi stanno causando problemi di salute dovuti alla mancanza di cibo nella popolazione dell’Etiopia e il 70% delle famiglie nella città di Emdibir non è in grado di mettere il cibo in tavola: dalla consapevolezza di queste difficoltà nasce l’appello di “Catholic Mission”, Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Australia, che intende contribuire alla realizzazione di una fattoria comunitaria nell’Etiopia centrale.

“La Chiesa e la comunità di Emdibir hanno collaborato alla progettazione di un centro di allevamento di capre, per raggiungere le famiglie con disperato bisogno di cibo”, spiega in una nota padre Brian Lucas, direttore di “Catholic Mission”.
Il centro di allevamento di capre sarà un’estensione della Fattoria Deberety a Embidir, aperta per la prima volta dal parroco locale, padre Habtesilassie Antuan, nel 2018. Conosciuto come padre Habte, è cresciuto egli stesso a Emdibir, sperimentando in prima persona l’agricoltura di sussistenza. La fattoria coltiva prodotti come l’enset, un frutto robusto simile a una banana, avocado e caffè. Ma i prodotti attuali della fattoria semplicemente non sono sufficienti per sostenere il villaggio.

Per raggiungere un maggior numero di famiglie, don Habte e la comunità vogliono ampliare l’azienda per includere un centro di allevamento di capre e produrre latte. “Molti agricoltori non sanno che il latte di capra è disponibile. In secondo luogo, ci sono molti bambini malnutriti. La maggior parte del cibo viene da qui. Enset è un carboidrato. Non è cibo per bambini”. Più nutriente e conveniente del latte di mucca, il latte di capra può aiutare a fornire una sana fonte di cibo, che può anche essere trasformato in alimento base, come formaggio e burro. Oltre alle famiglie di Emdibir, il latte sarà fornito alle cliniche sanitarie locali per programmi nutrizionali. Il latte in eccesso prodotto sarà venduto ad altre regioni. “Rispondere al bisogno del nostro prossimo è il cuore della missione e questo allevamento può portare speranza a molte famiglie bisognose”, conclude padre Lucas.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/04/2022
0502/2023
Sant'Agata

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Bagnasco e l’impegno dei cattolici

La prolusione del Cardinale Angelo Bagnasco al Consiglio permanente della Cei è stata di impressionante nettezza. Il richiamo alla «famiglia come baricentro esistenziale da preservare» è stato condito da una serie di affermazioni che tracciano la strada all’impegno dei cattolici italiani

Leggi tutto

Chiesa

La Chiesa ortodossa rumena è profamily

«La Chiesa ortodossa romena considera con preoccupazione le misure relative alla possibile formalizzazione, ventilata in queste ore, concernente il “partenariato civile”». Sono parole di una nota rilasciata dall’ufficio stampa del Patriarcato rumeno.
«I tentativi di ridefinire la famiglia naturale e tradizionale sembrano parte di un programma ideologico», prosegue.

Leggi tutto

Società

La povertà nascosta dei padri separati

Il caso dell’ex comico di Zelig commuove e fa discutere, ma non si tratta di un caso isolato: ecco i numeri dei padri poveri

Leggi tutto

Politica

Reddito di maternità: ecco tutto quello che c’è da sapere

Il Popolo della Famiglia avvia con la bollinatura della proposta di legge di iniziativa popolare un iter politico che lo porta ad affermarsi quale forza extraparlamentare ma realmente territoriale. Il termometro mediatico si è acceso sulla germinale riforma del lavoro, e di coseguenza su quella fiscale da questa implicata, che vi si trova in nuce. La meta è raccogliere almeno 50mila firme in 6 mesi.

Leggi tutto

Società

Le cosiddette “famiglie omogenitoriali” viste dalla scuola dell’infanzia

Un’educatrice impegnata sul delicatissimo fronte dell’infanzia condivide e argomenta le proprie ragionate perplessità sulle complicazioni a cui andrebbero incontro, in un contesto come è quello in cui lavora, i bambini che vivessero all’interno di gruppi neppure remotamente simili a famiglie.

Leggi tutto

Storie

Ecco la pillola anti Covid

Una pillola che si può prendere a casa, ai primi sintomi della malattia. E che potrebbe dare la svolta decisiva a una campagna vaccinale ormai stagnante da settimane: l’obiettivo del 90% di popolazione immunizzata con due dosi è ancora lontano.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano