Storie

di Nathan Algren

Sviluppi nei rapporti tra Santa Sede e Vietnam

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

I rapporti tra Vietnam e Santa Sede sono sulla buona strada. Il 22 aprile scorso, presso l’Ufficio del governo centrale, il vicepremier Pham Binh Minh ha ricevuto mons. Miroslaw Wachowski, Sottosegretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, in viaggio in Vietnam per partecipare alla riunione del Gruppo di lavoro congiunto Vietnam-Vaticano. Pham Binh Minh ha espresso la sua gioia per lo sviluppo positivo delle relazioni Vietnam-Vaticano, sottolineando che le frequenti visite e i contatti, nonché la riunione del Gruppo di lavoro congiunto Vietnam-Vaticano, contribuiranno a “rafforzare e soddisfare gli interessi comuni delle due parti, creando buone condizioni per la comunità cattolica in Vietnam”.

Il Ministro ha apprezzato il fatto che la Santa Sede continui a prestare attenzione a guidare i cattolici in Vietnam, che offrono uno specifico contributo alla vita della nazione, nel rispetto della legge vietnamita, promuovendo armonia sociale e religiosa.
Il Vice Primo Ministro Pham Binh Minh ha trasmesso l’invito al Cardinale Pietro Parolin, Segretario di stato vaticano, perchè possa visitare il Vietnam e incontrare Primo Ministro vietnamita Pham Minh Chinh nel prossimo futuro.

Ha Kim Ngoc, viceministro degli Affari Esteri del Vietnam, ha sottolineato: “La politica del Vietnam è rispettare e garantire la libertà religiosa nel Paese. Inoltre, le autorità prestano sempre attenzione ai bisogni della Chiesa cattolica”.

I rappresentanti vietnamiti hanno espresso la loro gioia per lo sviluppo positivo dei rapporti Vietnam-Santa Sede, apprezzando il ruolo del rappresentante pontificio non residente in Vietnam, che aiuta a rafforzare la comprensione e la cooperazione reciproca. Le parti hanno parlato del potenziamento delle relazioni diplomatiche bilaterali, sulla base del dialogo e del rispetto reciproco, studiando in futuro i passi necessari per stabilire un ufficio residenziale del rappresentante pontificio in Hanoi.

In precedenza, in un incontro presso la sede del ministero dell’Interno, il viceministro dell’Interno Vu Chien Thang ha affermato a mons. Miroslaw Stanislaw Wachowsk: “La legge vietnamita sulla religione rispetta le convenzioni internazionali e il Vietnam intende creare sempre condizioni favorevoli affinché le organizzazioni religiose svolgano le loro attività in conformità con la Costituzione e la legge, garantendo che tutti abbiano il diritto di esercitare liberamente il culto nelle proprie case o nei luoghi di culto”.

Mons. Wachowski ha celebrato la Messa nella Cattedrale di Hanoi sabato 23 aprile 2022. Nella Messa l’Arcivescovo Joseph Vu Van Thien ha invitato i presenti ad “essere sempre in comunione con Papa Francesco per mostrargli il nostro amore e resti intimamente unito alla Chiesa universale”. Al termine della Messa, mons. Wachowski ha espresso alla comunità la gioia di visitare il Vietnam come rappresentante della Santa Sede e di avvertire la vitalità della fede nella Chiesa di Vietnam, trasmettendo la benedizione di Papa Francesco alla comunità cattolica del Vietnam. La delegazione vaticana sarà inoltre presente all’incontro annuale della Conferenza episcopale del Vietnam.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/04/2022
0110/2022
S. Teresa di Gesù bambino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco in Grecia

Dopo la visita a Cipro, da Atene inizia ora la seconda tappa del viaggio del Papa. Nella capitale ellenica, Francesco confermerà i cattolici nella fede e li incoraggerà in quanto membri della Chiesa cattolica universale.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco ha ricevuto Ibrahimovic

L’attaccante del Milan è stato ricevuto dal Pontefice in Vaticano, dove i due si sono intrattenuti in una breve conversazione e hanno avuto uno scambio di doni natalizi

Leggi tutto

Storie

Brasile: prosegue la missione della nave ospedale Papa Francesco

L’imbarcazione gestita dalla Fraternità San Francesco d’Assisi nella Provvidenza di Dio che ha anche un ospedale a Rio de Janeiro, è in navigazione dal 2019. Il 21 gennaio partirà per una spedizione diretta al comune di Curuá, a ovest di Pará, dove resterà per curare la popolazione fino al 25

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: correggere è farsi prossimo

Il Papa firma la prefazione a un libro-intervista di don Benito Giorgetta, protagonista un ex mafioso ora collaboratore di giustizia:

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco e le tristezza della guerra

La risposta di Gesù a chi gli fa del male non è la vendetta o il rancore, ma la gentilezza e la mitezza di chi porge l’altra guancia e apre una breccia nel cuore del nemico. Così anche i cristiani sono chiamati a non cedere all’odio. La guerra non è mai la soluzione

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: stop alle guerre

Dopo la preghiera del Regina Coeli, all’indomani di Pasqua, il Papa rinnova l’appello a convertire i cuori ai disegni di giustizia e di pace di Dio: “Sottolineare questa parola sempre: riconciliazione, perché quello che Gesù ha fatto sul calvario e con la Sua resurrezione è riconciliare tutti noi con il Padre, con Dio e fra noi”.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano