Chiesa

di Stefano Di Tomassi

13 Maggio benedizione a Torre Sant’Angelo per Roma e Ostia

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sarà un avvenimento annuale, il 13 Maggio – ricorrenza delle apparizioni della Madonna ai tre pastorelli di Fatima -giorno in cui, a Ostia, il Vescovo a. di Roma Sud, Ostia, Ostia Antica benedirà le città dalla Torre michelangiolesca di San Michele Arcangelo progettata da Michelangelo Buonarroti.

Successivamente si recherà presso la Scuola C. Segurana al Centro Socio Pedagogico La Ciurma per un’intervista esclusiva con la redazione de La Mia Ostia di Aldo Marinelli.

Sarà un momento storico che entrerà nel DNA di Roma e di Ostia, anche a suggellare il loro collegamento nelle rispettive identità che vengono dalla storia millenaria.

Ne invia nota stampa la Commissione Cultura della Prefettura di Ostia, che rende possibile questo evento, nella persona del presidente Padre Agostino Ugbomah della Basilica Cattedrale di Ostia Sant’Aurea, i segretari Professore Guido Antiochia e Stefano Di Tomassi. Collaborano all’iniziativa la Soprintendenza Speciale, Belle Arti e Paesaggio di Roma, l’associazione affidataria Quattro Sassi, la rete PACIS ecumenismo e dialogo religioso sul Territorio.

L’ingresso del prossimo 13 Maggio sarà, per questo anno, a numero chiuso con invito per la sicurezza; gli invitati all’evento i referenti delle religioni sul Territorio, i fratelli cristiani ortodossi ed evangelici, delle chiese riformate, il direttore dei musulmani lidensi, il presidente del X Municipio di Roma, il prefetto parroco, i coordinatori delle commissione di prefettura di Ostia della diocesi di Roma.

Ma la benedizione del Vescovo darà il via ad una stagione di aperture nei week end; il calendario degli eventi sarà esposto nel sito www.quattrosassi.com nella sezione eventi.

L’importante evento venne inaugurato dal Vescovo Paolo Augusto Lojudice – salito al soglio cardinalizio pochi anni dopo e oggi arcivescovo metropolita di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino – si ripeterà di anno in anno per benedire la città eterna e Ostia.

Se il Cardinale Lojudice aveva iniziato questa tradizione il suo successore Monsignor Dario Gervasi ne definirà il modus operandi; la benedizione infatti sarà l’occasione annuale per riunire le religioni abramitiche e i fratelli cristiani. Anche il direttore della Moschea di Ostia ‘Servi di Dio’ Youseff Al Moghazy sarà presente e pregherà insieme agli altri Padri.

“Alla bellezza sublime dell’opera architettonica di Michelangelo Buonarroti – dichiara la segreteria della commissione cultura della prefettura di Ostia – corrisponderà la bellezza straordinaria del messaggio che vede una torre eretta a difesa dal pericolo dello scontro tra culture trasformata ogni anno in un luogo di pace e dialogo mondiale quanto mai importante in questi giorni per il mondo”

La preghiera comune in Michele Arcangelo, presente in tutte le tradizioni religiose, verrà letta dal testo che ha fatto memoria storia il 13 Maggio 2017 quando venne affisso presso la Torre dall’attuale Arcivescovo senese; la preghiera all’Arcangelo Michele composta da Papa Leone XIII accompagnerà l’ingresso di ciascun pellegrino, è questa la speranza per questo quadro che venne donato dalla rete Pacis (erede del progetto Pacis del 2010) e da diversi cittadini cristiani e cattolici del vicino borgo dell’Idroscalo con l’opera indimenticabile di Sergio Leoni.

Il cerimoniale della preghiera vedrà il momento spirituale vissuto dall’interno della torre, alle fondamenta, di fronte alle carceri in modo che essa si innalzi verso il cielo e idealmente passi nello spazio cilindrico interno all’edificio da dove si vede il cielo immenso descritto nella cornice di un perfetto e meraviglioso cerchio già chiamato da chi vi ha partecipato in passato l’occhio di Dio Padre.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

12/05/2022
0708/2022
San Gaetano da Thiene

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Ostia - A Sant’Aurea, musica e Parola di Dio

Si terrà è tenuto ieri, presso la sala Riario nel complesso della Cattedrale della Basilica di Sant’Aurea in Ostia Antica, l’appuntamento mensile che permette la preghiera, l’introspezione, la riflessione attraverso la musica e la Parola di Dio nelle Sacre Scritture.

Leggi tutto

Politica

E’ finito il tempo delle ambiguità

Le smentite le fa il tempo, che talvolta è così galantuomo da non passare neppure tardi: dopo appena un paio di giorni dalle elezioni che hanno sancito il trionfo del centrodestra in Sicilia comincia ad emergere la struttura di potere che aveva cementato i rapporti di forza della Trinacria in modo da condizionare l’esito elettorale. I cattolici ricevono un precoce ma severo monito.

Leggi tutto

Chiesa

DON LEONARDO: LA LIBERAZIONE PIENA È QUELLA DAL PECCATO E DEL PERDONO

Il vice parroco di Stella Maris a Ostia di fronte al memoriale dei caduti nel 25 Aprile di Liberazione

Leggi tutto

Politica

Il lato oscuro della violenza religiosa

“Ipocriti”. Sul Lido di Roma, chi si scandalizza dopo lo scoop derivato dalla folle violenza alla giovane islamica nega da almeno dieci anni un tavolo del dialogo tra le culture e le religioni con al centro i “Padri” del territorio, i referenti dei culti

Leggi tutto

Chiesa

Ostia - Stella Maris, formazione per giovani animatori.

Domani a Stella Maris si terrà il terzo incontro di formazione per i giovani che imparano il servizio di animazione ed educativo negli oratori delle parrocchie di Ostia e del Territorio. Generoso Simeone responsabile della Commissione Giovani della Prefettura di Ostia (diocesi di Roma) da appuntamento alle 16.30.

Leggi tutto

Storie

Vive ancora l’artigianato locale?

La domanda è più che lecita in quanto l’economia di piccole e medie imprese sul territorio soffre la concorrenza della grande distribuzione. Ma dove sta la vera “convenienza” per il consumatore?

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano