Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Vaticano - Nominato il nuovo Superiore generale dei Camilliani

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Sono cosciente delle difficoltà e delle sfide che abbiamo ma sono anche cosciente delle nostre opportunità”. Si è rivolto con queste parole alla Consulta dei Ministri degli Infermi, MI, riuniti in occasione del LIX Capitolo generale padre Pedro Tramontin, eletto 61° Superiore generale dell’Ordine.

“Quando ho capito che poteva succedere di essere eletto Superiore Generale il mio cuore ha iniziato a battere forte” ha detto p. Tramontin finora delegato della Delegazione Camilliana negli Stati Uniti. “L’unica consolazione che ho trovato sono state le parole che il Crocifisso disse al nostro Fondatore San Camillo: Pusillanime, non avere paura: questa è opera mia, non tua!”

Vicario generale è stato eletto padre Gianfranco Lunardon della Provincia Nord Italiana e segretario uscente.
“Vi ringrazio per la fiducia che avete riposto in me. In questi anni che passeremo insieme possiamo fare tanto. Mi sono consacrato tanti anni fa e sempre il mio obiettivo è stato quello di servire i più bisognosi – ha aggiunto il neo Superiore generale. Sono un umile servitore. Cerco di essere umile, come mi hanno insegnato i miei genitori. Mi propongo di dare sempre del mio meglio nelle cose che faccio. Sono molto grato di servire l’Ordine e sono grato per tutto il supporto che sento provenire da voi. Il mio invito per voi – conclude - è andiamo insieme, il viaggio sarà molto più bello, andando insieme sicuramente andremo più lontani.”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

13/05/2022
0210/2022
Ss. Angeli Custodi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco scrive a Pérez Esquivel

Il pacifista argentino, 90 anni, premio Nobel per la Pace per l’impegno per i diritti umani, è stato ricoverato sabato scorso per un problema neurologico

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco - Dio si trova nella realtà di ogni giorno

Il Papa invita ancora a chiedersi come ci poniamo noi davanti al Signore, se come i suoi compaesani crediamo “di sapere tutto su di Lui”, pensiamo di conoscerlo bene “con le nostre idee e i nostri giudizi”, rischiando di chiuderci alle novità di Gesù e di rimanere “fissi sulle nostre posizioni”. Il Signore ci chiede “una mente aperta e un cuore semplice e quando una persona ha una mente aperta, un cuore semplice ha la capacità di sorprendersi”. Quindi indica Maria come modello di umiltà e disponibilità: che lei “ci mostri la via per accogliere Gesù”.

Leggi tutto

Chiesa

Eutanasia, stop referendum. Accademia per la Vita: saggezza etica e giuridica

In attesa del deposito della sentenza, l’Istituzione pontificia insieme ai vescovi italiani prende atto con favore del pronunciamento della Consulta.

Leggi tutto

Chiesa

Papa: Dio, ascolta la preghiera di chi fugge dal frastuono delle armi

Nuovo tweet di Papa Francesco diffuso dall’account @Pontifex, anche in lingua russa e ucraina.

Leggi tutto

Politica

Padre Maccalli: “Davanti a Dio non ci sono figli di serie B”

In questo tempo di zoom e reportage quotidiani sulla guerra in Ukraina, aiutiamo l’opinione pubblica a non considerare nessuno ostaggi di serie B.”

Leggi tutto

Chiesa

BRASILE - Vescovi: necessari “grandi e urgenti cambiamenti”

“Il quadro attuale è molto grave. Il Brasile non sta andando bene!” denunciano i Vescovi, ricordando la fame e l’insicurezza alimentare del “secondo esportatore alimentare al mondo”, l’alto tasso di disoccupazione e di lavoro informale, lo sfruttamento e il degrado della casa comune, la mancanza di rispetto per i diritti dei popoli indigeni, la persecuzione e la criminalizzazione dei leader socio-ambientali, “la fragilità delle azioni per combattere i crimini contro l’ambiente e i disastrosi progetti parlamentari contro la casa comune”.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano