Politica

di la redazione

Monopoli, Popolo della Famiglia contrario alla panchina arcobaleno

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Leggiero Cosimo, coordinatore cittadino del Popolo della Famiglia, replica alla notizia dell’inaugurazione il 17 Maggio della panchina arcobaleno in Piazza Sant’Anna.

“A Monopoli non si registrano atti di discriminazione verso il mondo Lgbt tali da richiedere ore di lavoro dell’assessorato ai servizi sociali e pari opportunità e iniziative come la presentazione della panchina arcobaleno. Le discriminazioni, di ogni tipo, vanno combattute con le leggi che già ci sono e con sentenze le più rapide e severe possibili della magistratura. Contaminare la città e il dibattito pubblico con problematiche e colori che riguardano una battaglia ideologica non emergenziale per le famiglie monopolitane mi sembra assurdo, demagogico e antieconomico” dichiara Leggiero.

“Non é questione di puntare il dito contro qualcuno ma di favorire il bene di tutti e non le campagne ideologiche di qualcuno con i soldi e il tempo degli amministratori pubblici. Come Popolo della Famiglia di Monopoli ci chiediamo perché dare questo spazio al mondo Lgbt da parte dell’amministrazione Annese quando le famiglie, nella loro stragrande maggioranza, chiedono aiuto e sostegno di diverso tipo. Per concludere c’è bisogno di recuperare soldi e tempo pubblico per le cose che servono davvero come, ad esempio, aiuti economici alle famiglie bisognose ed a quelle numerose, sostegno di tipo sociale a quelle con difficoltà di vario genere e poi maggiore attenzione all’edilizia popolare con spazi vivibili di verde pubblico per bambini ed adulti proporzionati alla cementificazione imperante invece di queste carnevalate inutili, che seguono la moda avaloriale e la deriva pericolosa dell’ideologia gender” conclude Leggiero.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

13/05/2022
0210/2022
Ss. Angeli Custodi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Alcuni passaggi importanti

#PdF verso una svolta di qualità Per la storia del Popolo della Famiglia si apre una nuova fase, che non è più fatta solo di aspri contrasti col fuoco amico o con le lobby ideologizzate, ma di conquista concreta di un nuovo mercato elettorale. Non più solo reattività indotta dagli avversari, ma proattività dei temi del Popolarismo nella costruzione di una realtà italiana ed europea fondata sulle radici cristiane della nostra cultura.

Leggi tutto

Società

Così la Francia scivola verso la GPA

«Una GPA realizzata all’estero non può di per sé impedire il riconoscimento di un legame di filiazione in Francia con la madre d’intenzione». Così la Corte di Cassazione francese ha convalidato ieri l’adozione di due gemelli nati nel 2000 da madre surrogata californiana da parte di Sylvie e Dominique Menesson. È stato il concetto di “intenzionalità genitoriale” a decidere la sentenza.

Leggi tutto

Politica

Green pass: oltre 591 milioni di certificati

Mentre proseguono le proteste in tutta Europa contro il Green pass l’Unione Europea va per la sua strada

Leggi tutto

Politica

Manovra, bozza di 219 articoli

Sale a 219 articoli la bozza della legge di bilancio, con alcune novità tra cui l’annunciata modifica a Opzione donna. La bozza entrata due settimane fa in Consiglio dei ministri contava 185 articoli, dunque la nuova bozza cresce di 34 articoli.

Leggi tutto

Società

Brian May contro il politicamente corretto ai Brit Awards

I Brit Awards 2022 saranno gender neutral, e Brian May non ci sta. “Anche Freddie sarebbe stato contrario”

Leggi tutto

Politica

PDF Firenze, ordine dei medici e il caso Gerardo Torre

PDF Firenze - Lettera aperta al Presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, dopo la censura al dottor Gerardo Torre:  “Signor Presidente, chiediamo le sue dimissioni immediate”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano