Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Gallagher in partenza per l’Ucraina

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Visitare i luoghi colpiti dalla guerra per portare la vicinanza di Papa Francesco e della Santa Sede. E’ la missione che prenderà il via domani del segretario per i Rapporti con gli Stati, l’arcivescovo Paul Richard Gallagher. In un tweet sull’account della Segreteria di Stato @TerzaLoggia si annuncia il viaggio in Ucraina del presule in occasione del 30.mo anniversario dei rapporti diplomatici con il Paese est europeo. Un viaggio - si legge nel tweet - per riaffermare “l’importanza del dialogo per ristabilire la pace”.

Tra le città che saranno toccate ci sono Leopoli e Kiev. Nella prima sono previsti diversi appuntamenti. Mercoledì 18 ci sarà l’incontro con monsignor Igor Vozniak, arcivescovo greco-cattolico di Leopoli, a seguire la visita in una struttura di accoglienza per profughi.

Giovedì 19 maggio, prima il colloquio con il presidente della regione di Leopoli, Maksym Kozytskyy, poi l’incontro con Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, arcivescovo maggiore della Chiesa greco-cattolica ucraina, e con il presidente della Conferenza episcopale polacca monsignor Stanisław Gądecki.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

17/05/2022
2102/2024
Sant'Eleuterio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Eutanasia, in Vaticano la Nuova Carta: giro di vite

Hanno scritto che “Francesco apre al fine-vita”, mentre tutta la notizia consiste nell’annuncio (!) di una revisione della Carta degli Operatori Sanitari, la quale sarà resa pubblica nella giornata mondiale del malato (11 febbraio, a Lourdes). Si tratta di un aggiornamento che chiarisce punti controversi

Leggi tutto

Storie

A tu per tu con Rosaria Radaelli

L’ostetrica Rosaria Radaelli ci parla della sua professione.

Leggi tutto

Chiesa

Il programma ufficiale del viaggio spirituale di Papa Francesco in Ungheria e Slovacchia

Tre giorni ricchissimi di impegni, dal 12 al 15 settembre prossimi, per Papa Francesco che presiederà la Messa finale del Congresso Eucaristico internazionale a Budapest per poi trasferirsi a Bratislava. Visite nelle città di Košice, Prešov e Šaštin. Appuntamenti con giovani, vescovi, rom e una Divina liturgia bizantina.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la libertà cristiana, fermento universale di liberazione

Nella catechesi dell’udienza generale di oggi, l’undicesima dedicata alla Lettera di san Paolo ai Galati, il Papa ha sottolineato che la libertà donata dal Cristo risorto non entra in conflitto con le culture e le tradizioni. E che la tentazione dell’uniformità, di “un solo modello culturale”, ha provocato tanti “errori nell’ evangelizzazione”

Leggi tutto

Politica

Cop26:a Glasgow regna l’incertezza

La 26 a conferenza delle Nazione Unite sul clima, la Cop26 si sta svolgendo dal 31 ottobre scorso al 12 novembre a Glasgow. I paesi presenti alla Cop 26 hanno certo ribadito la loro intenzione di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi. Tuttavia c’è una spaccatura innegabile tra, da una parte i paesi favorevoli all’eliminazione progressiva delle fonti fossili e dall’altra parte chi vorrebbe limitare il taglio dei gas serra.

Leggi tutto

Chiesa

La Chiesa avrà due nuovi santi

La Chiesa avrà presto due nuovi santi e cinque beati mentre tra i sei neo venerabili spicca il nome di monsignor Antonio Bello. Il Papa, ha autorizzato i relativi decreti. A essere canonizzati saranno Tito Brandsma (1881-1942) e Maria di Gesù (al secolo Carolina Santocanale 1852-1923) di cui è stata riconosciuta l’intercessione per un miracolo.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano