Politica

di la redazione

Mandelli: per cambiare Alessandria serve il Popolo della Famiglia

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Occorre invertire la tendenza, mobilitare le forze sane capaci di rimuovere le politiche antipopolari, investire nelle imprese famigliari, sostenere le famiglie monoreddito massacrate da politiche governative che ormai anche Fratelli d’Italia sostiene come si è visto nel voto sui finanziamenti al riarmo e alle opzioni belliciste di Draghi. – continua Mandelli – Questo centrodestra come pensa di essere ancora credibile? Alle prossime amministrative il Popolo della Famiglia va votato perché è vera opposizione e insieme concreta proposta di governo della città. La Meloni viene a fare passerella, ma i cittadini alessandrini non si faranno prendere in giro da lustrini e paillettes, sanno già che la vera novità nella tornata del 12 giugno è il voto al Popolo della Famiglia”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/05/2022
0407/2022
Santa Elisabetta di Portogallo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Le ragioni del voto di Domenica

PERCHE’ UN “RENZIANO DELLA PRIMA ORA” DEVE VOTARE NO

Leggi tutto

Politica

ALTRIMENTI CI INCENERISCA

La linea politica dell’autonomia del Popolo della Famiglia, ribadita all’assemblea nazionale del 28 gennaio al teatro Eliseo, sta facendo crescere davvero un “bambino” libero che sta imparando a camminare con le proprie gambe. Non era facile, non era scontato, la tentazione del vendersi al migliore offerente in politica è sempre dietro l’angolo, ma tra noi (con l’eccezione di alcuni sporadici casi) quella tentazione non ha attecchito. Siamo legati alla nostra idea di autonomia perché sappiamo che solo questa autonomia ci consentirà di difendere davvero la vita, la famiglia naturale, i soggetti più deboli, i principi non negoziabili ribaltando le priorità di una politica che nel centrodestra come nel centrosinistra sembra aver dimenticato la cura del bene comune, puntando su uno sciocco principio di autodeterminazione che è solo libertà fuori dalla verità, dunque libertà zoppa e malsana.

Leggi tutto

Politica

Alternative für Deutschland: lezioni da imparare

Il “giornalista collettivo” non ha ancora imparato la lezione: in tempo di analfabetismo sociopolitico e di malcontento diffuso attaccare un partito rampante con l’epiteto di “populista” si rivela controproducente. Il partito fondato da Frauke Petry e oggi diretto da Alice Weidel deve invece interpellare a fondo l’anima popolare d’Europa (i punti guadagnati da AfD sono quelli persi da CDU): non mancano le ambiguità e le contraddizioni, ma vanno studiate.

Leggi tutto

Politica

Il Governo che verrà.....

Ma il Governo tra Lega e Movimento 5 Stelle dove porterà l’Italia. Eccovi un’analisi accurata di quello che dovrebbe accadere nei prossimi mesi….

Leggi tutto

Società

La questione fontale del pendolo

Non si può calcolare a tavolino la vita è necessario entrare in contatto con la realtà viva, specifica. Ma come un eterno pendolo si rischia di passare ora da Platone ad Aristotele. Dal mondo delle idee a quello della mera pratica. Dall’autorità del padre all’assenza totale di riferimenti. Se non si metabolizza il rapporto col padre e la madre culturale e anche quello con i genitori concreti non si troverà mai il bandolo della matassa della propria vita e neanche di quella della società.

Leggi tutto

Società

Quando il cioccolato aiuta la disabilità

Eurochocolate è ormai un evento e un appuntamento imperdibile per tutti i golosi e gli appassionati di cioccolato con oltre 6.000 prodotti italiani e internazionali presentati da più di 100 firme del dolciario artigianale e industriale, Il claim di questa 27esima edizione è la frase, volutamente ironica “Ne abbiamo piene le scatole” Ed Eurochocolate si è dichiarata pronta ad esprimersi nel migliore dei modi usando il cacao e il cioccolato presentato in modi nuovi e insoliti.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano