Politica

di Roberto Signori

Somalia: dopo il voto l’obiettivo è la pace

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“L’elezione del Presidente somalo Hassan Sheikh Mohamud, avvenuta lunedì 16 maggio 2022, apre nuove possibilità di pace e cooperazione nel Corno d’Africa ed in particolare con l’Etiopia”. Lo ha dichiarato il professor Sonkor Geyre, presidente dell’Institute for federalism and Security Analysis (IFSA).

Dopo 15 mesi di rinvii la Somalia ha il nuovo presidente. Mohamud, già alla guida del Paese dal 2012 al 2017, è stato eletto da deputati e senatori che hanno votato sotto una tenda eretta vicino all’aeroporto di Mogadiscio, posta sotto coprifuoco, ed è il primo presidente a essere rieletto.

Il professor Geyre, che è anche uno dei personaggi più in vista in Somalia per la costruzione dei processi di pace e profondo conoscitore dell’Etiopia, ha sottolineato la necessità per i paesi del Corno d’Africa di cercare una politica che porti vantaggi comuni. “Il Corno d’Africa ha bisogno di crescere. La regione ha risorse sufficienti, un mercato enorme, abbiamo delle ottime risorse umane, ciò di cui abbiamo bisogno è una leadership che guardi al futuro e che unifichi l’agenda comune di sviluppo”.

“L’Etiopia – prosegue - è un paese molto importante per la Somalia. Stiamo lavorando da tempo per avere una visione comune del Corno d’Africa e il nuovo Presidente somalo ha le capacità e l’esperienza per continuare a rafforzare ulteriormente queste relazioni, sia nel campo della sicurezza del commercio e dello sviluppo”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

21/05/2022
0407/2022
Santa Elisabetta di Portogallo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Sudan: più sicurezza per la popolazione

In Sudan il presidente della Conferenza episcopale sudanese esorta a lavorare per la pace

Leggi tutto

Chiesa

Il sintomo Kirill

Purtroppo confermano tante cose le prese di posizione sulla guerra contro l’Ucraina da parte del patriarca della Chiesa ortodossa russa Kirill.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: “Non portate l’umanità alla rovina”

Dopo il Regina Coeli, Papa Francesco ha rivolto un nuovo appello per la fine della guerra in Ucraina,

Leggi tutto

Chiesa

Somalia - Monsignor Bertin invita all’unione

La Somalia, alle prese con gravissimi problemi, resta sospesa dal punto di vista politico e quindi esposta al caos, anche a causa dell’incerto processo elettorale. Un accordo aveva stabilito che le elezioni si dovessero tenere entro il 25 febbraio, ma il perdurare delle tensioni fa pensare a un ennesimo posticipo.

Leggi tutto

Storie

La lettera di suor Rosalina a Mario Draghi

La ferma lettera di Suor Rosalina a Mario Draghi contro l’invio di armi in Ucraina

Leggi tutto

Chiesa

La nostra pace sicura

“Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono docile e piccolino di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero” (Mt 11, 28-30).

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano