Storie

di Nathan Algren

Disagio psichico: +17% richieste di supporto psicologico a causa della pandemia

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sono aumentate del 17% in un anno le richieste di supporto psicologico attraverso i servizi-segno di Caritas diocesana Vicentina gestiti dall’Associazione Diakonia onlus. È l’effetto della pandemia sulla salute mentale di molte persone: 369 quelle accompagnate dall’aprile 2020 all’aprile 2021, contro le 309 dell’anno precedente. Disturbi d’ansia e del sonno, depressione, disturbi da stress post-traumatico, disagio psicologico, stress, ma anche un diffuso senso di solitudine, soprattutto tra i giovani: questi i sintomi maggiormente riscontrati.

Una situazione molto preoccupante, che ha spinto la Caritas diocesana vicentina ad elaborare un nuovo progetto, chiamato “Virus & psiche. Forme di supporto psicologico alla popolazione fragile colpita dalla pandemia Covid-19” e sostenuto anche dal Fondo di beneficenza di Intesa Sanpaolo. L’obiettivo, spiegano i promotori, “è rispondere al disagio psichico diffusosi a causa della pandemia e delle conseguenti restrizioni attraverso un supporto psicologico strutturato e innovativo, con un’azione ad ampio raggio che permetta, allo stesso tempo, di ampliare una rete di supporto sociale atta a stimolare tutta la comunità”. Si calcola che il progetto, in un anno di attività, potrà avere in tutto il territorio diocesano circa 180 beneficiari diretti, che arriveranno fino a 900 se si tiene conto anche dei loro familiari o caregiver e della loro rete sociale di riferimento. Il progetto si baserà su tre azioni principali: l’avvio di percorsi individuali di supporto psicologico presso il servizio di sostegno psicologico con sede a Vicenza; le attività di gruppo presso i “Davide e Golia”, che sono stati rafforzati tramite laboratori teatrali e creativi, che aiutano a migliorare le relazioni interpersonali, l’empatia e l’autostima, e corsi di attività motoria dolce; il rafforzamento del servizio-segno dei Gruppi di Auto mutuo aiuto per persone in lutto, attraverso la costituzione di tre nuovi gruppi in presenza a Monticello Conte Otto, Povolaro di Dueville e Caldogno, che fanno salire a 17 il totale dei gruppi attivi nel territorio diocesano.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/05/2022
0407/2022
Santa Elisabetta di Portogallo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

UE: priorità vaccini all’OMS

La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, è intervenuta all’Assemblea mondiale della sanità dell’OMS, che tra il 29 novembre e il 1º dicembre si riunisce per la sua seconda sessione speciale in assoluto.

Leggi tutto

Società

Guatemala - I Vescovi: “Ci ferisce la disuguaglianza”

La pandemia ha acuito i problemi del passato: nel campo sanitario, la malnutrizione infantile, il mancato sviluppo delle zone rurali, la disoccupazione, l’emigrazione e l’immigrazione… Secondo stime dell’Onu, la sanità, il lavoro, la casa e il benessere umano di base sono ad un livello molto basso per la maggioranza della popolazione, rileva il messaggio. Particolare attenzione dovrebbe poi essere prestata al settore dei bambini e dei giovani, che costituiscono la percentuale più alta della popolazione guatemalteca.

Leggi tutto

Politica

Virus, vaccino e libertà

Eccovi un interessante osservazione di Mario Adinolfi sulla situazione della gestione pandemica in Italia.

Leggi tutto

Politica

Papa: rinnovare mente e cuore

Papa Francesco firma la prefazione al libro-intervista del cardinale Rodríguez Maradiaga sulla costituzione apostolica “Praedicate Evangelium”, edito da “Publicaciones Claretianas”

Leggi tutto

Società

Gli italiani e le vacanze alla ricerca della serenità perduta

Come sono andate le vacanze degli italiani nella seconda estate di pandemia? L’indagine fa emergere le tendenze del turismo in questa estate alla ricerca di una nuova normalità nei comportamenti e nell’esperienza di viaggio. La quasi totalità dei rispondenti – circa il 94% (era il 90% nel 2020) – ha fatto almeno una vacanza tra giugno e oggi.

Leggi tutto

Storie

La pandemia della disuguaglianza

Dall’inizio dell’emergenza Covid-19, ogni 26 ore un nuovo miliardario si è unito ad una élite composta da oltre 2.600 super-ricchi le cui fortune sono aumentate di ben 5 mila miliardi di dollari, in termini reali, tra marzo 2020 e novembre 2021. Il surplus patrimoniale del solo Jeff Bezos nei primi 21 mesi della pandemia (+81,5 miliardi di dollari) equivale al costo completo stimato della vaccinazione (due dosi e booster) per l’intera popolazione mondiale.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano