Chiesa

di Raffaele Dicembrino

Ecco il programma del viaggio del Papa in Congo e Sud Sudan

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

E’ stato reso noto dalla Sala Stampa della Santa Sede il programma del viaggio apostolico di Papa Francesco nella Repubblica Democratica del Congo e in Sud Sudan, Pellegrinaggio Ecumenico di Pace alle terre e al popolo sud sudanese, dal 2 al 7 luglio 2022.

Partenza in aereo dall’Aeroporto Internazionale di Roma/Fiumicino per Kinshasa alle ore 9.30. Alle ore 16:00 l’accoglienza ufficiale presso l’Aeroporto Internazionale “Ndjili” di Kinshasa e da qui l’inizio del viaggio con la Cerimonia di benvenuto presso il “Palais de la Nation” a Kinshasa, la visita di cortesia al Presidente della Repubblica nella"Salle Présidentielle” del “Palais de la Nation” a Kinshasa, l’incontro con le autorità e il primo discorso ufficiale di Papa Francesco. Infine l’incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù presso la Nunziatura Apostolica a Kinshasa.

Domenica 3 luglio la prima Santa Messa presso l’Aeroporto di Ndolo a Kinshasa, poi alle 18 l’incontro con la comunità religiosa presso la Cattedrale “Notre Dame du Congo” a Kinshasa.

Il 4 luglio il Papa va a Goma, qui ci sarà sempre la Santa Messa e l’incontro con le Vittime di violenza a Beni presso il Centro di Accoglienza della Diocesi a Goma.

Dopo l’incontro con i giovani e i catechisti, il 5 luglio il Pontefice inizierà il suo viaggio in Sud Sudan insieme all’Arcivescovo di Canterbury e al Moderatore dell’Assemblea Generale della Chiesa di Scozia. Alle 15 infatti il Papa sarà a Giuba e inizierà i suoi incontri con le autorità civili del Paese.

Il 6 luglio presso il “Campo sfollati interni” a Giuba ci sarà l’incontro con gli sfollati. Poi il Papa incontrerà i gesuiti in Sud Sudan , il mondo religioso , i vescovi, i catechisti, i giovani e infine alle 18.30 ci sarà il momento della preghiera ecumenica presso il Mausoleo “John Garang” a Giuba.

Giovedì 7 luglio il Papa terminerà il suo viaggio apostolico con una Messa presso il Mausoleo “John Garang” a Giuba. Farà ritorno a Roma intorno alle 18 dello stesso giorno.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/05/2022
0407/2022
Santa Elisabetta di Portogallo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Ma solo la Chiesa e il Papa pensano ai poveri?

Il guru di Slow Food Carlo Petrini se la prende con McDonald’s all’Expo perché fa pagare “solo” un euro il “panino con la carne”. La sinistra dalla terrazza del ristorante gourmet non vede più i poveri

Leggi tutto

Chiesa

Santità per tutti: aspettando la nuova esortazione

È stata annunciata ufficialmente l’imminente uscita di un nuovo documento di Papa Francesco. Si tratterà di una Esortazione Apostolica, come
Evangelii Gaudium (il titolo “Gaudete et exsultate” sembra ammiccarvi) che avrà per tema la chiamata universale alla santità, cuore di ogni vera riforma. Rivisitiamo la santità nella Chiesa

Leggi tutto

Politica

Anche solo il nostro esistere

Il Popolo della Famiglia va avanti: 355 cittadini hanno sottoscritto la mia candidatura a deputato del collegio Roma 1, abbiamo avuto la forza organizzativa per fare la raccolta in una settimana, siamo l’unica organizzazione cristianamente ispirata in grado di fare questo nel campo politico. Non ci è piaciuto il governo gialloverde, ancora meno ci è piaciuto il governo giallorosso che candida nel collegio addirittura il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, quello che ha irriso la famiglia con uno stanziamento di venti volte inferiore a quello necessario e promesso. Se i cattolici hanno un minimo di spina dorsale e coerenza, non possono votare per lui. A chi, come noi, non ha gradito neanche le inesistenti politiche di bilancio a favore della famiglia del governo precedente, noi offriamo un’alternativa.

Leggi tutto

Storie

Sangue italiano sparso sulle strade del Congo

Attanasio, 44 anni da compiere a maggio, era a Kinshasa dal 2017. Quattro mesi fa aveva vinto il Premio Nassiriya per la pace “per aver contribuito alla realizzazione di progetti umanitari distinguendosi per l’altruismo a sostegno delle persone in difficoltà.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: libertà e diversità fanno paura

È un clima cordiale e familiare a caratterizzare gli incontri di Papa Francesco con i gesuiti durante i suoi viaggi apostolici. Così è stato anche in Slovacchia quando il 12 settembre, nella Nunziatura apostolica di Bratislava, si è ritagliato circa un’ora e mezza con i confratelli del Paese visitato. Questo l’incontro di cui La Civiltà Cattolica riporta la conversazione

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: la libertà cristiana, fermento universale di liberazione

Nella catechesi dell’udienza generale di oggi, l’undicesima dedicata alla Lettera di san Paolo ai Galati, il Papa ha sottolineato che la libertà donata dal Cristo risorto non entra in conflitto con le culture e le tradizioni. E che la tentazione dell’uniformità, di “un solo modello culturale”, ha provocato tanti “errori nell’ evangelizzazione”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano