Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Food Safety. Allarme sulla sicurezza alimentare globale

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Biodiversità, sviluppo dei sistemi alimentari locali e cooperazione tra consumatori e imprenditori sono alcuni degli interventi proposti dagli esperti di SACRU per contrastare le disuguaglianze alimentari del mondo e promuovere un modo nuovo di sviluppo economico che tuteli l’ambiente e l’umanità. Le proposte sono state lanciate in occasione della Giornata Mondiale della sicurezza alimentare, martedì 7 giugno, proclamata dall’Onu per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza alimentare.

La guerra tra Russia e Ucraina ha bloccato il granaio del mondo. I due Paesi sono i principali esportatori globali di grano, cereali ma anche di fertilizzanti per agricoltura. L’impennata dei prezzi e il calo dell’offerta rischiano di scatenare una crisi alimentare, peggiorando una situazione già non rosea che penalizzerebbe soprattutto il continente africano. I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sono chiari: ogni anno 600 milioni di persone si ammalano a seguito dell’assunzione di cibo contaminato e oltre 200 malattie sono provocate da cibi contaminati da batteri, virus, parassiti o sostanze chimiche. E la guerra in corso, secondo le prime stime, rischia di aumentare di 13 milioni il numero di persone denutrite.

In occasione della Giornata Mondiale per la Food Safety la Strategic Alliance of Catholic Research Universities (SACRU) ha fornito una panoramica della questione che incide sui temi della salute, dell’economia e della geopolitica. SACRU è un network composto da otto università cattoliche di ben quattro continenti diversi, coordinate dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, che cooperano assieme con l’obiettivo di promuovere un’istruzione globale per il bene comune e una eccellente ricerca interdisciplinare ispirata dall’insegnamento sociale cattolico. Una delle aree principali su cui si sono concentrate le attività di SACRU riguarda la Food Safety, in particolare attraverso l’istituzione di un Gruppo di Lavoro dedicato all’analisi dei problemi associati allo sviluppo di prodotti alimentari e allo studio delle normative per la Food Safety vigenti in diversi Paesi.

La food safety è legata gli aspetti relativi alla sicurezza intesa come igiene e salubrità di un alimento. Si tratta, in sostanza, di quel complesso di norme poste a tutela della salute umana la cui base costituzionale va rintracciata nell’articolo 32 della Costituzione il quale tutela il diritto alla salute.

La food security, invece, è legata agli aspetti più etici (economici e sociali): trattasi, infatti, della possibilità universale di accesso ad una quantità di cibo sufficiente per condurre una vita dignitosa.

Come accennato sopra, i due concetti sono tra loro complementari e rappresentano due accezioni di sicurezza differenti: uno indica la sicurezza economico-sociale di disponibilità di approvvigionamenti alimentari (food security); l’altro invece indica la sicurezza igienico-sanitaria degli stessi (food safety).

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

07/06/2022
1608/2022
San Rocco confessore

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

La gelida propaganda del poliamore fotografato

Nick e Celeste, 35 e 34 anni, si sono incontrati col servizio okCupid. Il partner sessuale primario di Nick è Celeste, ma egli ha altre due partner che vede un paio di volte al mese e ne sta attivamente cercando altre. Nick ha detto a Celeste di amarla occasionalmente con un po’ di imbarazzo, ma anche Celeste ha molti rapporti sessuali con altre persone, con un paio ha una relazione profonda. Nick e Celeste andranno a vivere insieme, quindi stanno cercando di dare un nome alla loro relazione: sono compagni statisticamente significativi.

Leggi tutto

Storie

In Uganda riaprono le scuole

L’UNICEF sta distribuendo 457 tende ad alte prestazioni per sostenere la riapertura delle scuole nei distretti colpiti dalle inondazioni in Uganda. È la prima volta che queste nuove tende innovative vengono utilizzate in un’emergenza.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: i nonni, artefici della rivoluzione della tenerezza

Nel messaggio in occasione della seconda Giornata mondiale dei nonni, che cade il prossimo 24 luglio, Francesco esorta a diventare “maestri di un modo di vivere pacifico e attento ai deboli

Leggi tutto

Società

KENYA - Obiettivo ridurre la povertà

Ridurre la povertà e costruire la resilienza della comunità attraverso il miglioramento della sicurezza alimentare e la risposta ai cambiamenti climatici nella contea di Baringo: è l’obiettivo di un progetto post Covid-19, avviato nel maggio 2021, dal Camillian Disaster Service International (Cadis)

Leggi tutto

Politica

Castelguidone - Un solo candidato sindaco, zero voti

Le elezioni del piccolo comune di Castelguidone, in provincia di Chieti, non hanno prodotto un nuovo sindaco. Non solo c’era un unico candidato alla carica di primo cittadino, ma dei 278 aventi diritto soltanto uno ha ritirato la scheda per le amministrative

Leggi tutto

Politica

Il Consiglio d’Europa chiede transizione di genere per bambini

Il rapporto del Consiglio d’Europa sollecita poi l’introduzione di «legislazioni antidiscriminazione» sull’identità di genere agli Stati che non le abbiano ancora approvate

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano