Politica

di la redazione

Verona: Tommasi, inserita nel programma l’adesione alla “Carta Re.a.dy”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il candidato sindaco sinistro di Verona, Damiano Tommasi, ha inserito nel programma elettorale l’adesione alla “Carta Re.a.dy”, ovvero promozione (anche nelle scuole) dell’ideologia gender.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/06/2022
0712/2022
Sant'Ambrogio vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco: dobbiamo essere audaci per cambiare

Videomessaggio di Francesco ai partecipanti al Festival della dottrina sociale della Chiesa, al via oggi a Verona fino al 28 novembre.

Leggi tutto

Politica

PDF: Sandro Belli candidato a Monza

Nella lista dei candidati alla poltrona di primo cittadino di Monza scende in campo anche Il Popolo della Famiglia che, dopo l’esperienza del 2017 con la candidata Manuela Ponti, adesso scende in campo con Sandro Belli.

Leggi tutto

Storie

A tu per tu con Serafino Ferrino

Intervista al prof. Serafino Ferrino che, fra i primi sindaci italiani a opporre obiezione di coscienza alle Unioni civili omosessuali, ha subito il 28 luglio una brutale aggressione sui cui colpevoli ancora
non è stata fatta luce. Riconosciamo nell’ex Sindaco di Favria un uomo che ha tenuto la schiena dritta contro la tecnica violenta e anti-democratica dei falsi miti del Progresso. Finito in prognosi riservata

Leggi tutto

Politica

Il primo sindaco pidieffino d’Italia

La sfida è dunque lanciata: vogliamo il primo sindaco pidieffino d’Italia. Per questo sono a chiedervi tutto il sostegno e la preghiera possibile: sarà una lunghissima attraversata nel deserto che ci aprirà poi le porte alla corsa finale per portare in Parlamento la nostra buona battaglia.

Leggi tutto

Politica

PDF - Alberto Zelger candidato a Verona

Lo ha annunciato Mario Adinolfi: «Verona è diventata la capitale d’Italia di uno straordinario esperimento politico: unire l’energia dei prolife con quella della grande mobilitazione delle piazze contro il green pass, a cui noi del Popolo della Famiglia aggiungiamo ora anche l’opzione no war»

Leggi tutto

Società

La famiglia come società naturale

Oggi si richiede all’Italia una classe di governo che non brancoli nel buio nella propria indeterminatezza, che non viva alla giornata cambiando opinione ogni mattina, fiutando l’aria che tira dall’ultimo tweet. Serve una visione politica integrale che metta al centro la famiglia, ma non a chiacchiere o con altisonanti convegni buoni esclusivamente a versare inchiostro sui giornali.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano