Storie

di Roberto Signori

Figli di vip e gender

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il ragazzo diciottenne, avuto da Musk con l’ex consorte Justine Wilson — autrice canadese da cui il miliardario ha divorziato nel 2008 — ha già ampiamente istruito la pratica presso le competenti autorità della Contea di Los Angeles. Il suo prossimo nome sarà Vivian Jenna Wilson, prendendo il cognome della madre, a significare i rapporti assolutamente non pacifici con il padre. Infatti, come riporta il sito internet di gossip TMZ, il ragazzo non ha mai avuto un buon rapporto con Musk senior e la decisione di cambiare anche il cognome sembra testimoniarlo ampiamente.

E che i rapporti tra i due siano pessimi lo rivela la stessa freddezza delle carte presentate per il cambio di identità, oltre che di sesso. «Il nuovo nome significherà per me non solo il riconoscimento della mia vera identità di genere, ma anche l’evidenza che non voglia più essere associata al mio padre biologico, in qualsiasi modo e maniera» è quanto si legge nel testo che accompagna l’istanza. Per la legge californiana, avendo raggiunto i diciotto anni, Xavier non deve ricevere il permesso di alcuno per poter procedere oltre.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

22/06/2022
0407/2022
Santa Elisabetta di Portogallo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Adinolfi (Pdf): “ddl Zan non è priorità, emergenza non c’è”

Sono 1.300 giorni che mi batto contro l’approvazione della fascistissima legge Zan, ora anche Enrico Letta si accorge che va cambiata. In 1.300 giorni non si è verificato neanche un serio caso di omofobia in Italia. Ma che emergenza è? Arrenditi Zan anche nel Pd ti hanno mollato.

Leggi tutto

Società

CARI FIGLI VI SCRIVO, LETTERA A DEI RAGAZZI ADOLESCENTI

La lettera di un padre ad i ragazzi di oggi

Leggi tutto

Storie

NIGERIA - Fermare la violenza: imperativo della politica e della Chiesa

L’ondata di violenze non si ferma e mette in ginocchio la popolazione.

Leggi tutto

Storie

Rinnovata la tregua in Yemen

Stabilito il prolungamento di altri due mesi del cessate-il-fuoco sottoscritto dal governo e dai ribelli Houthi

Leggi tutto

Storie

INDONESIA - La vita consacrata promuove autenticità e integrità

Nelle Chiesa cattolica indonesiana, nel percorso di formazione dei religiosi per la vita consacrata si sono gradualmente introdotte iniziative che toccano il tema della corruzione, che è molto sentito in Indonesia. Nella nazione, che si ritrova a martoriata da tale dilagante piaga, sia nel settore pubblico he nel privato, figure di alto profilo siano state arrestate con l’accusa di corruzione.

Leggi tutto

Chiesa

La Chiesa tedesca per l’Africa

Campagna 2022 dei Cantori della Stella: “La salute dei bambini è costantemente minacciata”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano