Società

di Nathan Algren

BANGLADESH - Violenza contro gli insegnanti non musulmani

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Centinaia di insegnanti e studenti hanno manifestato in diverse località del Paese in solidarietà con i docenti delle minoranze religiose perseguitati da musulmani integralisti.

Nei giorni scorsi Utpal Kumar Biswas, docente dello Haji Yunus Ali School and College di Ashulia, è stato picchiato a morte. Swapan Kumar Biswas, preside del Mirzapur United Degree College di Narai è stato portato in salvo dalla polizia e costretto a dimettersi in seguito a scontri violenti verificatisi all’interno della scuola.

Almeno 10 studenti provenienti da diversi atenei il 29 giugno hanno iniziato uno sciopero della fame chiedendo l’arresto dei responsabili.

Ad Ashulia uno studente di 18 anni, Ashraful Islam Jitu, dopo essere stato rimproverato da Utpal Kumar per i frequenti ritardi, ha preso una mazza da cricket e picchiato a morte il professore, che insegnava alla facoltà di scienze politiche ed era a capo del dipartimento disciplinare.

A Narail, invece, tutto è iniziato il 16 giugno quando Rahul Dev Roy, uno studente indù, è stato accusato di aver pubblicato su Facebook un post in favore di Nupur Sharma, la portavoce del Bharatiya Janata Party espulsa dal partito per i suoi commenti offensivi verso il profeta Muhammad e l’Islam.

Gli alunni musulmani hanno informato il preside Swapan Kumar Biswas che ha subito portato lo studente indù nel proprio ufficio e chiamato la polizia. In poco tempo si è diffuso il sospetto che il preside volesse proteggere l’allievo perché appartenente alla sua stessa minoranza religiosa. A quel punto il campus della scuola è stato invaso da fanatici, che hanno bruciato tre motociclette, tra cui quella del preside.

Quando Swapan Kumar è stato portato fuori dal college dalla polizia alcuni studenti gli hanno legato al collo delle scarpe. Rahul Dev Roy è stato arrestato ai sensi della legge sulla sicurezza digitale ma il caso è stato archiviato dopo 9 giorni dopo. Nonostante un video diventato virale ritragga il preside con al collo un laccio di scarpe, la polizia nega di aver assistito all’incidente. Un ragazzo di 22 anni, Rahmatullah Biswas Rony, è stato invece arrestato con l’accusa di insulto alla religione. Swapan Kumar è stato sostituito e ora si nasconde in un luogo sicuro con la propria famiglia.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

01/07/2022
1408/2022
S.Massimiliano M. Kolbe

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

Scalfari e Papa Francesco

Abbiamo letto con interesse le due pagine di intervista di Eugenio Scalfari a Papa Francesco, e abbiamo capito che ancora una volta il fondatore di Repubblica si è recato al colloquio con il Santo Padre sprovvisto di registratore e persino di taccuino per gli appunti, come dichiarò essere sua abitudine fare per interviste del passato. Alcune frasi del Papa risultano, in effetti, semplicemente incomprensibili: «Cristo ha parlato di una società dove i poveri, i deboli, gli esclusi, siano loro a decidere. Non i demagoghi, non i Barabba, ma il popolo».

Leggi tutto

Società

Pennetta: «La scuola (come la conoscevamo noi) è in via di estinzione»

Il noto docente descrive un declino trentennale virtualmente inarrestabile. Tentare di resistere si deve.

Leggi tutto

Chiesa

Karnataka: preghiera e digiuno contro la legge anti-conversione

La Costituzione della Repubblica dell’India, Stato federale, prevede la libertà di “professare, praticare e propagare” la religione, ma gli stati di Odisha, Uttar Pradesh, Arunachal Pradesh, Chhattisgarh, Gujarat, Jharkhand, Himachal Pradesh, Madhya Pradesh e Uttrakhand hanno promulgato leggi o regolamenti per scoraggiare o vietare le conversioni religiose. Il Karnataka è governato dal partito conservatore Bharatiya Janata, al cui interno membri e politici si dimostrano ostili alle comunità religiose minoritarie. Seguendo una ideologia diffusa nel BJP (la cosiddetta “Hindutva”), c’è chi vorrebbe trasformare l’India da Paese laico a Stato teocratico indù.

Leggi tutto

Chiesa

Vescovi italiani ed insegnamento della religione

I vescovi italiani invitano i giovani a riflettere sulla portata dell’insegnamento della religione in particolare nell’attuale contesto mondiale

Leggi tutto

Storie

Pakistan - La comunità cattolica non dimentica i disabili

Nelle ultime settimane, la Caritas ha fornito 37 sedie a rotelle a 26 cristiani e 11 musulmani con disabilità, distribuendo anche aiuti alimentari. Inoltre le persone con disabilità vengono istruite sulle azioni precauzionali da adottare in circostanze come disastri naturali e salvaguardare la loro vita in caso di qualsiasi situazione di emergenza.

Leggi tutto

Media

Todi: rassegna “Gesù nel cinema”

“Gesù nel cinema” è la rassegna in programma dal 10 al 18 aprile a Todi con il patrocinio della diocesi Orvieto-Todi

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano