{if 0 != 1 AND 0 != 7 AND 0 != 8 AND 'n' == 'n'} I bambini di Haiti ricordano suor Luisa Dell’Orto

Storie

di Roberto Signori

I bambini di Haiti ricordano suor Luisa Dell’Orto

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Giustizia per suor Luisa”. Lo gridano in tanti per le strade di Port -au – Prince, soprattutto i bambini che amavano la missionaria italiana, venuta dall’altra parte del mondo per rispondere al servizio che il Signore le aveva chiesto, per donare quell’amore che aveva ricevuto copioso e abbondante e che la spingeva a non fermarsi mai. Lo hanno gridato in una marcia alla quale hanno partecipato gli animatori di Kay Chal, Casa Carlo, che lei aveva riaperto e che era dedicata all’educazione, al sostegno e all’aiuto di tanti piccoli di strada. Una piccola restituzione del bene che aveva fatto, dicono da Haiti, perché lei con la sua opera ha offerto opportunità di riscatto, ha dato tutta se stessa. In molti la piangono ma in molti hanno voluto festeggiarla il giorno del suo compleanno, il 27 giugno, nella festa di Nostra Signora del perpetuo soccorso, la patrona di Haiti.

I vescovi haitiani in un comunicato hanno sottolineato che “la notizia dell’assassinio di suor Luisa Dell’Orto non ha lasciato indifferente, data l’immensità e l’intensità della sua opera a favore dei più poveri secondo il cuore di Dio”. “Di fronte a un atto così efferato, siamo in confusione, avvertiamo rabbia… Al di là di questo, non possiamo dimenticare le virtù della fede, della carità, della speranza e dell’abnegazione che hanno abitato tutta la vita e l’apostolato di suor Luisa”. “La sua testimonianza di vita – scrivono - è più forte del crimine che le ha tolto la vita”. “Fratelli e sorelle, restiamo uniti nella preghiera e compiamo – concludono i presuli - gesti capaci di essere scintille d’amore per illuminare i tanti cuori feriti del nostro Paese e della nostra società. Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, Patrona di Haiti, interceda per noi affinché la luce del Cuore di suo Figlio, risplenda sui nostri sentieri!”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

01/07/2022
2909/2022
Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Un’attenzione chiave

Suscita domande la circostanza che non sia così diffusa la vissuta, partecipata, ricerca sul discernere concreto, divino e umano, del Gesù dei vangeli. Ossia della chiave di ogni cosa

Leggi tutto

Storie

RWANDA - Acqua sicura per 50.000 persone

Come si può lavarsi le mani in un contesto di emergenza sanitaria senza acqua?”

Leggi tutto

Storie

Crisi alimentare in Somalia

In risposta alle conseguenze della perdurante siccità che sta colpendo la regione del Corno d’Africa, la Cooperazione Italiana ha disposto un contributo di emergenza di 500.000 euro in favore delle attività della Federazione Internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (FICROSS) in Somalia.

Leggi tutto

Politica

Immigrazione illegale e ministero del Mare

Quella che i cugini transalpini francesi chiamano Azione dello Stato sul Mare affidandone la responsabilità alla Marina alle dipendenze del Primo Ministro, in Italia impegna vari attori che agiscono sotto più ministeri. La frammentazione italiana potrebbe ridursi se, nella prossima legislatura, venisse costituito il Ministero del mare, come auspicato da alcuni settori istituzionali e produttivi.

Leggi tutto

Storie

Nigeria - Assalto dei militari al mercato di Eke Ututu

Fermate ulteriori uccisioni di persone innocenti e distruzioni dei mezzi di sussistenza”. È l’appello lanciato da Mons. Augustine Tochukwu Ukwuoma, Vescovo di Orlu, nello Stato di Imo, nel sud della Nigeria, alle forze di sicurezza accusate di omicidi extragiudiziari e di aver devastato il mercato di una cittadina locale.

Leggi tutto

Storie

Ho vegliato 29 anni IL transito di mia moglie

Parla con noi Nazzareno, il marito di Angela Calise Maroni, morta serenamente ad Avezzano dopo un lunghissimo coma.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano