Storie

di Roberto Signori

Migranti: da inizio anno sbarcate 29.369 persone sulle nostre coste

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sono finora 29.369 le persone migranti sbarcate sulle coste da inizio anno. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono 21.739 mentre nel 2020 furono 7.314. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di ieri mattina.

Negli ultimi due giorni sono state 964 (541 ieri e 423 oggi) le persone registrate in arrivo sulle nostre coste che hanno fatto salire a 1.736 il totale di quelle arrivate via mare in Italia da inizio mese. L’anno scorso, in tutto luglio, furono 8.609, mentre nel 2020 furono 7.062.
Dei quasi 29.400 migranti sbarcati in Italia nel 2022, 4.784 sono di nazionalità bengalese (16%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Egitto (4.767, 16%), Tunisia (4.127, 14%), Afghanistan (3.289, 11%), Siria (1.748, 6%), Costa d’Avorio (1.100, 4%), Eritrea (786, 3%), Iran (761, 3%), Guinea (737, 2%), Sudan (504, 2%) a cui si aggiungono 6.766 persone (23%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

06/07/2022
2409/2023
S. Pietro Nolasco

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Tutte le strade migranti portano a Roma

L’Istituto di studi sul Mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ismed) presenta il volume “Le strade per Roma. Rapporto 2021 sulle migrazioni interne in Italia”

Leggi tutto

Storie

Migranti, Italia con Grecia, Malta e Cipro “Navi Ong violano le regole”

“L’Italia, la Grecia, Malta e Cipro, in quanto Paesi di primo ingresso in Europa, attraverso la rotta del Mediterraneo centrale ed orientale, si trovano a sostenere l’onere più gravoso della gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo, nel pieno rispetto di tutti gli obblighi internazionali e delle norme dell’UE”. Così il ministro dell’Interno italiano Matteo Piantedosi e gli omologhi di Malta e Cipro e il ministro della Migrazione e dell’asilo della Grecia in una nota congiunta.

Leggi tutto

Politica

Migranti: Gb, ministro Interno, ‘Ruanda Paese sicuro’

Il Ruanda è un Paese sicuro per i migranti. Lo ha ribadito la ministra degli Interni britannica, Suella Braverman, durante un programma alla Bbc, nonostante siano state presentate le prove che 12 rifugiati congolesi sono stati uccisi dalla polizia nel 2018. “Non conosco il caso”, ha risposto la ministra. “E comunque - ha aggiunto - qui si parla di tre anni fa, oggi guardiamo al 2023 e oltre”.

Leggi tutto

Storie

Migranti: fermati tre scafisti sbarcati da Sea Eye 4

Tre persone sono state fermate dalla Polizia e dalla Guardia di finanza, su disposizione della procura di Napoli, per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina: i tre presunti scafisti si trovavano a bordo della nave Sea Eye 4 che ha sbarcato ieri nel capoluogo campano 105 migranti.

Leggi tutto

Chiesa

Il Papa e la giornata del rifugiato

L’appello del Papa nel messaggio per la Giornata del Migrante e del Rifugiato, del prossimo 24 settembre: ovunque ci sia sempre una comunità pronta ad accogliere, senza lasciare fuori nessuno

Leggi tutto

Società

Il primo diritto è quello a NON emigrare

La Commissione Episcopale per le Migrazioni (organo della Cei) ha emanato un documento che prende posizione sui migranti.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano